01 Ottobre 2020 - 14:49

Torino. Gdf sequestra oltre 600 slot per contraffazione e alterazione di marchi registrati

Oltre 600 apparecchi da gioco sono stati sequestrati in tutta Italia dalla Guardia di finanza per  “contraffazione e alterazione di marchi registrati, di proprietà della major americana Lucasfilm, con l’aggravante della sistematicità

16 Dicembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Oltre 600 apparecchi da gioco sono stati sequestrati in tutta Italia dalla Guardia di finanza per  “contraffazione e alterazione di marchi registrati, di proprietà della major americana Lucasfilm, con l’aggravante della sistematicità del reato. Questi i capi d’accusa mossi dalla Procura della Repubblica di Torino nei confronti di due società con sede in Emilia Romagna, una produttrice e una distributrice di slot machine.

Secondo i documenti della Procura le due società sono finite sotto indagine per due schede di gioco, Fortune Coin NE16 e Space Wars 70.  “Malgrado le due società potessero conoscere l’esistenza del titolo di proprietà industriale – si legge nel provvedimento della Procura – hanno contraffatto o alterato marchi e segni distintivi di prodotti industriali”, precisamente “i personaggi della serie Star Wars”.

Oltre agli apparecchi, il sequestro è stato disposto anche per il materiale a corredo delle slot (poster, cartelloni e stampe), oltre alla documentazione che riguarda la creazione e la distribuzione di giochi e apparecchi.

PressGiochi