24 Settembre 2020 - 22:26

Todi: un incontro per discutere sulla legge regionale sul gioco d’azzardo

“Non è più un gioco. Prevenzione, contrasto e cura del gioco di azzardo patologico, esperienze e prospettive”, questo il titolo del convegno che si terrà a Todi giovedì prossimo per

21 Giugno 2016

Print Friendly, PDF & Email

“Non è più un gioco. Prevenzione, contrasto e cura del gioco di azzardo patologico, esperienze e prospettive”, questo il titolo del convegno che si terrà a Todi giovedì prossimo per discutere del fenomeno del gioco e della patologia ad esso connessa.

L’obiettivo è quello di analizzare il problema da un punto di vista sociale, sanitario ed economico e proporre una panoramica sulle risposte approntate a livello regionale e nazionale. Durante la giornata saranno approfonditi i contenuti della legge regionale 21/2014 che disciplina la materia attivando strumenti di prevenzione, contrasto e cura di una dipendenza patologica come la ludopatia.

Il convegno vede la partecipazione di numerosi esperti in materia tra cui Roberta Pacifici direttrice dell’osservatorio sulle dipendenze dell’istituto superiore della Sanità e Luciano Bondi del Centro antifumo e e dipendenza da gioco.

Sarà presente l’assessore alle politiche sociali Catia Massetti del comune di Todi, la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e  l’assessore regionale alla Sanità Antonio Bartolini.

Nel pomeriggio, dalle ore 15, è in programma una tavola rotonda su “Le azioni di prevenzione nella legislazione regionale – Il ruolo della informazione e della sensibilizzazione sul gioco d’azzardo patologico. Il difficile compito dei media”.

 

PressGiochi