18 agosto 2019
ore 15:41
Home In evidenza Terrabusi (Nazionale Elettronica): “La nostra mission, valorizzare la componente dell’intrattenimento per incontrare le richieste dei giocatori”

Terrabusi (Nazionale Elettronica): “La nostra mission, valorizzare la componente dell’intrattenimento per incontrare le richieste dei giocatori”

SHARE
Terrabusi (Nazionale Elettronica): “La nostra mission, valorizzare la componente dell’intrattenimento per incontrare le richieste dei giocatori”

Non è stata solo la Bingolett a dominare la scena nello stand di Nazionale Elettronica. Proseguendo sul filone dei multigames, l’ultimissimo nato è SuperJumbo, provvisto di ben 13 giochi, tutti ad alta definizione. Un panorama di scelta così ampio da avvicinare sempre più il mondo Awp a quello Vlt, ma sempre con lo spirito di coinvolgere il giocatore in scenari accattivanti, dove i bonus hanno una parte rilevante nel gameplay; in una parola: intrattenere e dare divertimento, al di là delle possibili vincite.

 

 

Una filosofia, questa, che si rispecchia anche negli altri titoli esposti a Roma dalla casa di Faenza. Ci riferiamo in primo luogo a Continental e Super Continental, schede gemelle, in quanto propongono gli stessi 10 giochi, con una differenza sostanziale: la prima lavora con bet a 10 centesimi, la seconda a 25. Nel menu, si segnala in particolar modo un titolo, Sea Wolf, che nella fase di bonus fa svolgere una vera e propria battaglia navale, sullo stile dell’omonimo videogioco che per tanti anni ha riscosso successo nelle sale giochi.

 

Mai da dimenticare, infine, i sistemi di cambio Change Time in due formati, che effettua tutte le possibili operazioni ed è dotato di struttura blindata e di controllo da remoto, e ChangeTouch, cambiamonete capiente e robusto, collegabile a distanziale con totem luminoso personalizzato.

 

“Come gruppo – afferma Matteo Terrabusi– cerchiamo di essere presenti su tutti i tavoli che il mercato propone. Il dispendio di energie è notevole, ma solo in questo modo si può resistere in un mercato così mutevole e incerto quale è quello del gaming italiano. Il nostro intento, non da oggi, è di valorizzare la componente dell’intrattenimento, che va ad incontrare le richieste dei giocatori. Tant’è vero che, come noleggio, in questi mesi siamo cresciuti come numero di macchine.

 

In merito alla prossima Legge di Stabilità, non c’è dubbio che penalizzare bar e tabacchi significa prestare il fianco all’illegalità. Per rispondere alle problematiche attuali, a mio avviso, basterebbe modificare le norme del contingentamento. Invece, adesso dobbiamo far fronte a una realtà in cui le singole regolamentazioni locali hanno raggiunto livelli insopportabili, vedi il recente caso di Firenze, con orari di attività spezzati e distanze da luoghi sensibili e quant’altro, che mettono in crisi tutto il sistema, a cominciare dal profilo occupazionale. Se tutto fosse fatto nella logica di tutelare il mercato andrebbe bene, ma la sensazione è che queste siano più che altro operazioni di facciata.

 

PressGiochi

Nazionale Elettronica: Bingolett, quando la fortuna bacia l’abilità

 

Nazionale Elettronica, al centro della scena con Bingolett!

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN