14 Luglio 2024 - 19:28

Tennis: Sinner da battere a Londra, Alcaraz e Djokovic pronti a sfidarlo

Jannik campione a Wimbledon a 2,75 su Sisal.it

01 Luglio 2024

Print Friendly, PDF & Email

Ogni volta che si nomina la parola record, in ambito di tennis italiano, il nome che esce fuori è (quasi) sempre quello di Jannik Sinner. Primo a vincere gli Australian Open; primo a diventare leader della classifica ATP e favorito numero 1 nel tempio del tennis perché, per quanto affascinanti siano tutti i tornei del mondo, compresi gli altri tre Slam, niente è paragonabile a Wimbledon. Si aprono oggi le porte del tabellone principale all’All England Lawn Tennis and Croquet Club con Sinner che inizia l’avventura londinese come l’uomo da battere. Gli esperti Sisal vedono l’azzurro vincente a 2,75 e, neanche a dirlo, sarebbe il primo italiano della storia a vincere il torneo più antico, e ambito, del pianeta dopo che Matteo Berrettini lo ha sfiorato nel 2021. Il numero 1 del mondo esordisce questo pomeriggio contro il tedesco Yannick Hanfmann, travolto nell’unico precedente agli US Open dello scorso anno. L’azzurro non è stato fortunato nel sorteggio perché, al secondo turno, potrebbe trovare l’amico Matteo Berrettini, mentre tra quarti e semifinale Medvedev e Carlos Alcaraz.

Proprio lo spagnolo, insieme a Novak Djokovic, sono i due ostacoli maggiori di Jannik verso la leggenda. Carlitos, campione uscente a Wimbledon e fresco vincitore al Roland Garros, sogna un back to back mai riuscito a nessun tennista spagnolo. Alcaraz, trionfo a 3,00, come detto è nella stessa parte del tabellone di Jannik e sogna non solo un altro successo contro l’amico/rivale ma anche la rivincita degli ottavi di due anni fa quando l’azzurro si impose in quattro set.

Terzo incomodo ma “padrone di casa” da quando Roger Federer si è ritirato, è Novak Djokovic. Il tennista serbo, in non perfette condizioni fisiche, vuole l’ottavo titolo a Wimbledon, così da eguagliare King Roger. Il successo di Nole, dato a 4,00, sarebbe l’ennesima impresa di chi ha scritto la storia del tennis.

Lontanissimi tutti gli altri pretendenti al titolo: Zverev e Hurkacz sono offerti a 16, Medvedev a 20 e Matteo Berrettini, che potrebbe incrociare Sinner al secondo turno, a 33.

 

PressGiochi

×