30 Settembre 2020 - 11:38

TAR Toscana. Perento ricorso contro la Questura di Firenze per la cessazione dell’attività di un CTD

Il Tar della Toscana, seziona seconda, ha dichiarato “perento” un ricorso di un privato contro la questua di Firenze, per l’annullamento “del decreto del Questore di Lucca del 22 gennaio

28 Dicembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Il Tar della Toscana, seziona seconda, ha dichiarato “perento” un ricorso di un privato contro la questua di Firenze, per l’annullamento “del decreto del Questore di Lucca del 22 gennaio 2011, notificato il 22 febbraio 2011, con cui è stata disposta la cessazione immediata dell’attività di trasmissione dei dati concernenti scommesse a quota fissa su eventi sportivi in svolgimento nei locali siti a Lido di Camaiore”.

 

PressGiochi