21 novembre 2019
ore 10:36
Home Diritto Tar Lombardia accoglie ricorso sala Vlt: “La sanzione è errata”

Tar Lombardia accoglie ricorso sala Vlt: “La sanzione è errata”

Il Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia, sezione Brescia, ha accolto la richiesta di istanza cautelare presentata da una sala Vlt contro la sanzione emessa dal Comune di Bergano per la chiusura di una settimana dell’attività colpevole di non aver rispettato l’ordinanza del sindaco relativamente ai limiti orari imposti dal Regolamento sulla prevenzione e contrasto delle patologie e delle problematiche legate al gioco d'azzardo lecito. Secondo il Tar: “il Comune appare aver posto a fondamento del provvedimento impugnato l’art. 17 quater del R.D. n. 773/1931 (anziché l’art. 10 del medesimo decreto) e che tale erronea presupposizione ha prodotto i suoi effetti ...
SHARE
Tar Lombardia accoglie ricorso sala Vlt: “La sanzione è errata”

Il Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia, sezione Brescia, ha accolto la richiesta di istanza cautelare presentata da una sala Vlt contro la sanzione emessa dal Comune di Bergano per la chiusura di una settimana dell’attività colpevole di non aver rispettato l’ordinanza del sindaco relativamente ai limiti orari imposti dal Regolamento sulla prevenzione e contrasto delle patologie e delle problematiche legate al gioco d’azzardo lecito.

 

Secondo il Tar: “il Comune appare aver posto a fondamento del provvedimento impugnato l’art. 17 quater del R.D. n. 773/1931 (anziché l’art. 10 del medesimo decreto) e che tale erronea presupposizione ha prodotto i suoi effetti distorsivi anche nella determinazione della sanzione irrogata non consentendo un’adeguata graduazione della sospensione”.

Inoltre, afferma il giudice “la sospensione dell’attività per il periodo fissato dall’ordinanza avversata è idonea a dispiegare effetti pregiudizievoli sotto il profilo reputazionale, non agevolmente ristorabili per equivalente”.

 

PressGiochi

 

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN