25 Settembre 2020 - 11:46

Tar Emilia Romagna: respinto ricorso contro regolamento del comune di Imola sulle sale giochi

Respinta istanza cautelare avanzata contro il regolamento del comune di Imola sugli apparecchi di intrattenimento e di svago e sulle sale giochi. Per il giudice, “non sussistono gli eccezionali presupposti

29 Luglio 2016

Print Friendly, PDF & Email

Respinta istanza cautelare avanzata contro il regolamento del comune di Imola sugli apparecchi di intrattenimento e di svago e sulle sale giochi.

Per il giudice, “non sussistono gli eccezionali presupposti di estrema gravità ed urgenza prescritti dalla norma predetta per l’emissione di un provvedimento cautelare inaudita altera parte, in specie in relazione all’accurata istruttoria esperita dall’Amministrazione in contraddittorio prima dell’emanazione del provvedimento impugnato e comparando altresì il danno agli interessi pubblici derivante dalla richiesta sospensione del provvedimento stesso con il danno privato imprenditoriale derivante invece dalla sua esecuzione nel periodo decorrente dal 12 agosto 2016 al 7 settembre 2016, data della prima camera di consiglio possibile”.

PressGiochi

 

Tar Piemonte: respinta istanza cautelare contro limiti orari al gioco introdotti dal comune di Novara