01 Ottobre 2020 - 21:51

Tar Campania: respinta richiesta cautelare per una sala giochi di Giugliano

Il Tribunale amministrativo regionale della Campania, terza sezione ha respinto questa mattina il ricorso di una sala giochi contro la disposizione del comune di Giugliano in Campania sulla decadenza della

01 Agosto 2016

Print Friendly, PDF & Email

Il Tribunale amministrativo regionale della Campania, terza sezione ha respinto questa mattina il ricorso di una sala giochi contro la disposizione del comune di Giugliano in Campania sulla decadenza della scia amministrativa.

Per il giudice, infatti, non ricorrono i motivi che potrebbero legittimare l’accoglimento delle richieste misure cautelati ai sensi dell’art. 56 cod. proc. amm., come “perdita dell’intero avviamento economico maturato” e “danno economico”, non ravvisando la richiesta di “estrema gravità ed urgenza”.

PressGiochi