01 Agosto 2021 - 12:15

Tar Calabria: respinto ricorso di un centro trasmissione dati

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria, Sezione Staccata di Reggio Calabria, ha respinto il ricorso presentato da un centro raccolta scommesse legato al bookmaker austriaco “SKS365 Group Gmbh”, a

23 Marzo 2017

Print Friendly, PDF & Email

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria, Sezione Staccata di Reggio Calabria, ha respinto il ricorso presentato da un centro raccolta scommesse legato al bookmaker austriaco “SKS365 Group Gmbh”, a causa delle ‘frequentazioni’ del titolare dell’esercizio.

Il giudice amministrativo ha preso atto “dalle informative di Polizia, – secondo le quali – il ricorrente medesimo risulti essere stato frequentemente controllato in compagnia di persone, nominativamente indicate, che annoverano gravi precedenti penali e di polizia…”.

Il ricorrente “non è tuttavia in grado, quanto meno all’attuale stato del contraddittorio, di diradare le perplessità legate alle numerosissime “frequentazioni” di soggetti aventi precedenti penali anche gravi, rilevate dagli organi di polizia e poste a base del rigetto”.

 

PressGiochi