23 Settembre 2020 - 15:34

Tar Bolzano: accolto nuovo ricorso contro decadenza di una sala giochi

Nella giornata di oggi, il Tar Bolzano ha accolto un nuovo ricorso accogliendo l’istanza cautelare di una sala slot che chiedeva la sospensione del provvedimento della Provincia Autonoma di Bolzano

03 Giugno 2016

Print Friendly, PDF & Email

Nella giornata di oggi, il Tar Bolzano ha accolto un nuovo ricorso accogliendo l’istanza cautelare di una sala slot che chiedeva la sospensione del provvedimento della Provincia Autonoma di Bolzano avente ad oggetto “Pronuncia di decadenza dell’autorizzazione alla gestione della sala giochi e della Delibera 12 marzo 2012, n. 341 “Individuazione dei “luoghi sensibili” ai sensi della legge provinciale 13 maggio 1992, n. 13 (Norme in materie di pubblico spettacolo).

Anche in questo caso, per il giudice amministrativo ricorrono i requisiti dell’estrema gravità ed urgenza richiesti dall’art. 56 cod. proc. amm. per l’adozione di una misura cautelare provvisoria fino alla data dell’udienza in camera di consiglio, fissata il 5 luglio 2016.

PressGiochi

 

Tar Bolzano: sospesa decadenza gestione sala giochi