14 ottobre 2019
ore 06:12
Home Posts Tagged "sts" (Page 3)

sts

Tabaccai contro sindaci. MODAVI: “Stato segua esempio virtuoso”

Scanagatti (Anci Lombardia): “Solidarietà per sindaci come Gori destinatari delle denunce”

Leggi regionali, regolamenti comunali e ordinanze dei sindaci: com’è noto ormai da tempo, sono ormai innumerevoli gli strumenti utilizzati da Regioni ed enti locali per fare guerra al gioco pubblico con

Continua a leggere >

“Siamo particolarmente stupiti delle dichiarazioni rese da Sisal nell’articolo apparso su Il Fatto Quotidiano di ieri (domenica 13 novembre, ndr) perché contengono una serie incredibile di inesattezze”. Sono le parole di Giorgio Pastorino, Presidente Nazionale del Sindacato Totoricevitori Sportivi aderente alla Federazione Italiana Tabaccai a commento dell’articolo a firma

Continua a leggere >

“Il mondo dei giochi è in fermento, ancor di più quello delle scommesse. Tanto che l’Antitrust si è recentemente espresso in merito alla durata dei contratti che legano concessionari e raccoglitori. Bene – dice Giorgio Pastorino, Presidente Nazionale del Sindacato Totoricevitori Sportivi – ma di posizioni che meritano attenzione da

Continua a leggere >

Abano Terme (PD). Approvato regolamento sul gioco

 

“E’ notizia fresca, risale a pochi giorni fa, che il Comune di Torino ha già incassato 63.000 euro di sanzioni per la violazione dell’ordinanza che limita gli orari di accensione delle slot– ha affermato Giorgio Pastorino del Sindacato dei Totoricevitori

Continua a leggere >

In queste ore potrebbe decidersi il futuro assetto dei giochi numerici a totalizzatore con la definizione della norma che stabilirà i principi per la prossima gara.

“Da tempo chiediamo che il prossimo concessionario del gioco non possa avere la possibilità di ribaltare sui ricevitori i costi della concessione attraverso l’addebito

Continua a leggere >

Il nostro mondo è sempre in fermento. L’approssimarsi di nuovi bandi che riguardano i giochi pubblici ha messo in movimento vecchi concessionari e nuovi soggetti che si apprestano ad entrare nel mercato, proponendo ai ricevitori variazioni contrattuali o pre-contratti per la costruzione di una nuova rete.

Anche il settore dei

Continua a leggere >

“Che sia opportuno creare sale dedicate per il gioco aperte h24 è un’idea personale di Luigi Nevola che STS non condivide. Anche noi eravamo presenti al Primo Tavolo Nazionale sul gioco d’azzardo tenutosi lo scorso 13 luglio e le conclusioni raggiunte in tale contesto vanno in senso decisamente contrario rispetto

Continua a leggere >

“Negli ultimi anni attaccare il gioco pubblico sembra diventato uno sport nazionale. Parlamentari di ogni colore, sindaci, politici locali, giornali, associazioni del terzo settore: tutti convinti che il gioco con vincite in denaro vada vietato per il bene dei cittadini. Gli unici a non curarsi della questione sono i giocatori,

Continua a leggere >

Le modifiche alla Legge provinciale del 2006 in materia di dipendenze approvate dal Consiglio Provinciale di Bolzano, dimostrano l’accanimento dell’amministrazione bolzanina nei confronti del gioco pubblico.

Ma non è una novità. Già nel 2010, commenta il Sindacato dei Tototricevitori Sportivi, modificando le norme in materia di esercizi pubblici, aveva prescritto,

Continua a leggere >

In tema di newslot, la legge di Stabilità 2016 ha fissato l’aumento di 4,5 punti percentuali del Preu (Prelievo Erariale Unico) e contemporaneamente la diminuzione dal 74 al 70% del pay out. Gli effetti combinati di questa disposizione – afferma il Sindacato dei Totoricevitori sportivi – avrebbero dovuto annullarsi a

Continua a leggere >

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN