19 Gennaio 2021 - 10:03

Svizzera. La Comlot viene rinominata Gespa

La Lottery and Betting Board svizzera, precedentemente nota come Comlot, è stata rinominata Gespa.

05 Gennaio 2021

Print Friendly, PDF & Email

La Lottery and Betting Board svizzera, precedentemente nota come Comlot, è stata rinominata Gespa. Tutti i diritti e le responsabilità di Comlot sono stati trasferiti a Gespa, che ora si assume la responsabilità della supervisione del gioco d’azzardo su larga scala come lotterie e scommesse sportive in tutto il paese. La modifica è avvenuta il 1 ° gennaio 2021, con l’entrata in vigore dello Swiss Geldspiel Konkordat (GSK), che sostituisce la Convenzione intercantonale sulle licenze e la supervisione delle lotterie e delle scommesse intercantonali e nazionali.

Ciò ha fatto seguito all’introduzione della legge federale sul gioco con denaro reale (Bundesgesetz über Geldspiele), che ha messo al bando l’attività non autorizzata e ha consentito ai casinò tradizionali di ottenere licenze di igaming, dal 1 ° gennaio 2019. Dopo la sua attuazione, i cantoni della Svizzera hanno ricevuto due finestre annuale per adattare le loro leggi locali sul gioco d’azzardo al nuovo quadro federale. Il consiglio di amministrazione di Gespa è composto da cinque membri, compreso il suo presidente ed è composto da due membri ciascuno della Svizzera francese e tedesca e un membro della Svizzera italiana. I commissari dell’ex Comlot sono diventati membri del consiglio di sorveglianza di Gespa, con l’ex segreteria Comlot ora ufficio della nuova entità.

Oltre a garantire che i giocatori svizzeri possano partecipare in modo sicuro e socialmente responsabile a lotterie, scommesse sportive e giochi basati sulle abilità, Gespa ha la responsabilità di combattere il gioco d’azzardo illegale, attraverso attività come l’inserimento nella lista nera dei siti web di operatori online senza licenza. Gespa si assume anche la responsabilità di prevenire la manipolazione nello sport, fungendo da ufficio di segnalazione e garantendo il flusso di informazioni tra autorità nazionali ed estere, organizzazioni sportive e operatori del gioco d’azzardo. L’istituto avrà anche il compito di compilare statistiche annuali sul gioco d’azzardo su larga e piccola scala, nonché rapporti sull’utilizzo dei proventi delle lotterie e delle scommesse sportive.

 

 

 

 

PressGiochi