27 Ottobre 2020 - 07:40

Svezia. Calo dei ricavi del gioco online

Le entrate del gioco d’azzardo per il secondo trimestre sono state le più basse che la Svezia abbia registrato dall’introduzione del gioco online regolamentato all’inizio del 2019. Un aumento su

14 Settembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Le entrate del gioco d’azzardo per il secondo trimestre sono state le più basse che la Svezia abbia registrato dall’introduzione del gioco online regolamentato all’inizio del 2019. Un aumento su base annua delle entrate online non è riuscito a compensare l’impatto della pandemia sul settore terrestre, causando un calo del GGR totale del 4,1% a 5,94 miliardi di corone svedesi (572,4 milioni di euro). Sebbene le entrate del gioco d’azzardo online siano aumentate del 3,6% su base annua a 3,61 miliardi di corone svedesi (348 milioni di euro), si tratta comunque di una diminuzione rispetto ai due trimestri precedenti: inferiore dell’1,3% rispetto al primo trimestre dell’anno e dell’1,1% nell’ultimo trimestre del 2019. Il monopolio delle lotterie e delle macchine da gioco gestito da Svenska Spel ha visto le entrate scendere dell’8,5% su base annua a 1,29 miliardi di corone svedesi. Questa cifra rappresenta un recupero del 14,7% rispetto al primo trimestre grazie alla ripresa delle operazioni. Le entrate di Svenska Spel dal suo marchio di lotterie Tur sono aumentate del 3,3% a 1,18 miliardi di corone svedesi. La sua unità di slot machine di Las Vegas ha preso SEK170m, mentre la sua catena Casino Cosmopol non ha riportato alcun ricavo poiché le sedi sono rimaste chiuse. Le lotterie senza scopo di lucro hanno visto aumentare le entrate del 2,7% su base annua e del 10,7% dal primo trimestre a 950 milioni di SEK. Le entrate dal bingo sono diminuite del 34,5% a un minimo di 38 milioni di corone svedesi, mentre le entrate dai casinò del ristorante sono diminuite del 36,5% a 33 milioni di corone. Le entrate totali dei giochi per i primi sei mesi dell’anno sono state pari a 11,87 miliardi di SEK, un calo del 2,5% rispetto alla prima metà del 2019. Le entrate online sono aumentate del 5,5% a 7,27 miliardi di SEK mentre le entrate della lotteria e delle macchine da gioco di Svenska Spel sono diminuite del 14,6% a 2,42 miliardi di SEK. Il calo delle entrate online rispetto agli ultimi due trimestri contrasta con i timori del Governo di un picco nel gioco d’azzardo nei casinò online durante la pandemia. Questa preoccupazione ha portato la Svezia a introdurre un limite di deposito settimanale molto criticato di 5.000 SEK (€ 476) per i giochi da casinò online. Resta da vedere quale effetto avrà l’introduzione dei limiti di deposito sui ricavi nel settore online. Il regolatore nazionale ha già ammesso difficoltà a far rispettare i limiti. All’inizio di questo mese, il regolatore svedese ha chiesto una modifica della legge per consentirle di accedere alle informazioni di pagamento agli operatori di gioco d’azzardo nel tentativo di bloccare i pagamenti a siti non regolamentati.

 

 

PressGiochi