20 novembre 2019
ore 06:22
Home Estero ICE2017. iGaming e Malta, la casa del gioco per eccellenza

ICE2017. iGaming e Malta, la casa del gioco per eccellenza

SHARE
ICE2017. iGaming e Malta, la casa del gioco per eccellenza

Dal nostro inviato a Londra – Malta sarà anche lo Stato più piccolo tra i membri dell’UE ma sicuramente ricopre un ruolo importante per il settore dell’iGaming che rappresenta il 10% del Pil dell’isola.

Nota per i suoi bassi costi del lavoro e per un ambiente accogliente, Malta è stato il primo Paese a rilasciare licenze per il gioco online. Oggi ci sono più di 250 aziende iGaming sull’isola, compresi fornitori di piattaforma, sviluppatori di giochi, star up, e questi numeri sono destinati ad aumentare. Malta Gaming Authority ha accolto la sfida di lavorare per rendere la legislazione più semplice per le aziende e per permettere la crescita del loro business.

 

 

“Malta deve diventare la casa dei giochi d’eccellenza-  ha dichiarato Christian Sammut, presidente di GamingMalta, in occasione di uno degli eventi sul gaming di Ice Totally Gaming – . Il successo genera successo e dobbiamo lavorare per guadagnare questo status. La nostra missione è quella di promuovere Malta al top nel settore del gioco a distanza e digitale a livello globale e accelerarne la crescita. Stiamo intensificando i nostri sforzi unendo i puntini e costruendo i ponti con il settore pubblico. In questo contesto è importante restare all’avanguardia”.

Secondo Sammut, Malta ha una forte filosofia incentrata sull’innovazione. “La nostra logica- ha proseguito- si basa sulla premessa che sono le persone a spingere verso le innovazioni e non le organizzazioni. Ne consegue che imprese innovative hanno bisogno di partner e fornitori esperti. Il punto di forza del nostro sistema è soddisfare queste esigenze incoraggiandole con una regolamentazione di gioco che abbraccia l’innovazione. Questo è l’ approccio che ha aiutato l’isola ad attirare un numero crescente di start-up nella sua giurisdizione”.

Dello stesso avviso Daniel Bradtke Co-fondatore e Amministratore Delegato di Wetten.com, secondo il quale: “L’ambiente iGaming professionale di Malta è ricco di talento, competenza e opportunità”.

“Malta offre l’ambiente pro-business più efficiente che io abbia mai visto- ha aggiunto Valery Bollier, Amministratore Delegato di OulalaGames Ltd.

 

Numeri del mercato dei giochi a Malta:

  • Più di 6.000 persone sono impiegate nel settore dei giochi a Malta, altre  3.000 – 4.000 lavoratori forniscono servizi ausiliari quali web hosting, controllo della sicurezza e legal work
  • 250 operatori hanno la loro sede a Malta
  • sono state rilasciate oltre 490 licenze per le il gioco on-line che costituisce il 10% del PIL dell’isola, dopo i servizi e il turismo

PressGiochi

 

Londra apre le porte al mondo del gioco. Chambers (AD Ice) a PressGiochi: “L’offerta omni-channel fa la differenza tra le aziende espositrici”

Giochi nel Regno Unito: l’impatto dello sviluppo tecnologico sul quadro regolatorio

Brexit e Gaming: quali saranno gli effetti per il mercato dei casinò?

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN