25 Settembre 2020 - 05:52

Successo per la “plateform française” contro le frodi sportive a Euro 2016. Un giro nazionale di 297 milioni di scommesse

Euro 2016 è stato il primo grande evento francese per l’uso della “Plateform” nella lotta contro le manipolazioni delle gare sportive inaugurata 28 gennaio 2016 da parte del Segretario di

14 Luglio 2016

Print Friendly, PDF & Email

Euro 2016 è stato il primo grande evento francese per l’uso della “Plateform” nella lotta contro le manipolazioni delle gare sportive inaugurata 28 gennaio 2016 da parte del Segretario di Stato incaricato allo sport Thierry Braillard. I membri della formazione monitoraggio operativo di questa piattaforma hanno partecipato ad un meccanismo di cooperazione senza precedenti, allestito per l’occasione a cui hanno partecipato ARJEL, Sportradar,  le Service central des courses et jeux, la Française des Jeux, Europol et la Fédération française de football. Attraverso riunioni preparatorie i membri di questa gruppo  sono stati in grado di scambiare e analizzare tutte le informazioni utili su Euro 2016 e prevenire i tentativi di frode.

Il bilancio complessivo delle scommesse in Francia relative a UEFA EURO 2016 che si è svolto dal 10 giugno al 10 luglio 2016 (51 partite) è di 297 milioni di euro. Per fare un raffronto nel 2015, tutti gli sport, scommesse sportive hanno generato € 1 440 milioni di puntate on-line, 58% sul calcio. Significativo per il successo delle scommesse il percorso della Francia che nei campionati è arrivata a giocare la finalissima.

 

PressGiochi