27 Ottobre 2020 - 09:35

STS-FIT presenta memoria al dl Agosto: “Garantire diritto di recesso ai punti vendita Superenalotto”

“Considerata la proroga prevista per il Superenalotto dal decreto Agosto, e l’onerosità dei contratti in essere, i punti vendita della rete fisica che operano la raccolta dei giochi di cui

07 Settembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Considerata la proroga prevista per il Superenalotto dal decreto Agosto, e l’onerosità dei contratti in essere, i punti vendita della rete fisica che operano la raccolta dei giochi di cui al presente articolo, potranno esercitare liberamente il diritto di recesso dal contratto sottoscritto con la società concessionaria a cui è demandata la gestione dei giochi numerici a totalizzatore nazionale, previa comunicazione da inviarsi nelle modalità previste nel medesimo contratto con un preavviso di 30 giorni, senza alcun addebito di sanzioni penali o corrispettivi contrattualmente previsti in ragione del recesso anticipato rispetto alla naturale scadenza della concessione”.

E’ quanto chiede al Parlamento il Sindacato dei Totoricevitori Sportivi- FIT in una memoria presentata al Senato dove è in discussione il decreto Agosto che dispone la proroga dei termini del pagamento della seconda restante rata, una tantum, dell’offerta economica a carico della società aggiudicatrice della gara per la concessione della gestione dei giochi numerici a totalizzatore nazionale. La data per la stipula della nuova convenzione viene fissata al 1° dicembre 2021.

 

PressGiochi