19 Settembre 2020 - 08:29

Stati Uniti. Il rapporto dell’AGA mostra un calo del 79% del fatturato del gioco d’azzardo

Un nuovo rapporto del gruppo commerciale American Gaming Association mostra che le entrate dei giochi commerciali negli Stati Uniti sono diminuite di quasi il 79% su base annua nel secondo trimestre.

14 Agosto 2020

Print Friendly, PDF & Email

Un nuovo rapporto del gruppo commerciale American Gaming Association mostra che le entrate dei giochi commerciali negli Stati Uniti sono diminuite di quasi il 79% su base annua nel secondo trimestre. Il Presidente e amministratore delegato dell’associazione, Bill Miller, ha dichiarato: “Il COVID-19 ha causato la sfida economica più difficile che l’industria del gioco abbia mai affrontato. Mentre aprile e maggio hanno registrato un calo delle entrate rispetto all’anno precedente del 90%, a giugno hanno riaperto quasi 300 casinò commerciali”.

In questa fase, oltre l’85% dei casinò statunitensi ha ora riaperto secondo rigide politiche sanitarie per proteggere gli scommettitori e il personale.

Miller ha dichiarato: “Con il ritorno delle attività nei casinò e le scommesse sportive che vedono un aumento dell’azione, l’industria del gioco sta costantemente disegnando un percorso responsabile verso la ripresa che dà priorità alla salute e alla sicurezza, supporta le comunità in cui operiamo e offre intrattenimento di prima classe. La popolarità record del gioco prima di COVID-19, così come la nostra resilienza in mezzo a tali avversità, è la prova delle basi del settore per il successo mentre emergiamo dalla pandemia”.

 

 

PressGiochi