22 Settembre 2020 - 18:52

Stati Uniti. Il CEO dell’American Gaming Association spinge per favorire il mercato legale delle scommesse sportive

Il presidente e CEO dell’American Gaming Association, Bill Miller, ha parlato davanti al comitato giudiziario del Senato degli Stati Uniti su come il mercato legale e regolamentato delle scommesse sportive garantisce l’integrità del gioco e delle scommesse, protegge gli atleti e aiuta a rilevare scommesse sospette e attività illecite.

23 Luglio 2020

Print Friendly, PDF & Email

Oggi, il presidente e CEO dell’American Gaming Association, Bill Miller, ha parlato al comitato giudiziario del Senato degli Stati Uniti su come il mercato legale e regolamentato delle scommesse sportive garantisce l’integrità del gioco e delle scommesse, protegge gli atleti e aiuta a rilevare scommesse sospette e attività illecite, spiegando: “La protezione dell’integrità della concorrenza è fondamentale per gli interessi dell’intero ecosistema di scommesse sportive. Il divieto federale sulle scommesse sportive è stato un tentativo fallito che non dovremmo replicare. Invece, dovremmo lavorare insieme per eliminare ulteriormente il mercato illegale e sostenere regolatori esperti la cui supervisione protegge gli interessi e l’integrità di tutti i soggetti coinvolti. ”

Nella sua testimonianza, Miller ha ribadito che l’unico modo per proteggere gli atleti e la competizione dalla corruzione è attraverso la continua legalizzazione, affermando: “Nessuno ha maggiore interesse nell’evitare lo scandalo degli operatori di giochi”. Miller ha incoraggiato il Congresso a considerare di aumentare la sanzione federale massima per le partite truccate e di abrogare l’accisa federale sulle scommesse sportive. Secondo la ricerca AGA, il 74% degli scommettitori sportivi americani afferma che è importante scommettere solo attraverso fornitori legali. Da quando la Corte suprema ha dichiarato incostituzionale la legge sulla protezione dello sport professionale e amatoriale a maggio 2018, 22 stati e il distretto di Columbia hanno autorizzato le scommesse sportive.

 

 

 

PressGiochi