13 novembre 2019
ore 17:02
Home Online Stabilità. M5S: “Sull’azzardo Renzi continua a barare”

Stabilità. M5S: “Sull’azzardo Renzi continua a barare”

SHARE

“Sul gioco d’azzardo Renzi continua a barare e giocare alle tre carte. Intanto – attacca il Movimento 5 Stelle sulle norme poste nella Stabilità per il 2016 – spieghi agli italiani la necessità di un condono per i Centri Trasmissione Dati illegali che non sono rientrati nella precedente sanatoria. Parliamo di 5.000 possibili nuovi centri in più che invece di essere chiusi perché illegali potranno trovare una scappatoia.
Inoltre se, con un truffaldino gioco delle tre carte, si fingerà di eliminare da una parte, si aggiungerà dall’altra. Via un po’ di slot (oramai in crisi) dai bar, ma aumento di licenze per il gioco online il più pericoloso che colpisce ancora di più i giovanissimi”.

 

Intanto il Movimento pentastellato plaude la decisione del Senato di approvare con urgenza la legge sul divieto alla pubblicità dei giochi. “E’ un primo passo – dicono – per una legge che liberi informazione e società dal potere delle lobby. Il testo base è quello del M5S ed è abbinato a due disegni di legge analoghi.

Ottima anche la notizia del mancato abbinamento con il disegno di legge Mirabelli (Pd), scritto da Italo Volpe (Monopoli) che avrebbe di fatto ostacolato questa legge semplice e chiara.

E’ un primo passo, che si raggiunge grazie all’azione del M5S che la scorsa settimana aveva fatto votare al Senato la calendarizzazione urgente”.

 

PressGiochi

 

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN