24 Novembre 2020 - 09:35

Gioco: Svezia e Olanda firmano Memorandum d’intesa

La Swedish Gambling Authority (Spelinspektionen) ha firmato un Memorandum of Understanding (MoU) con il regolatore olandese Kansspelautoriteit (KSA), con l’obiettivo di rafforzare la cooperazione tra le due autorità.

20 Ottobre 2020

Print Friendly, PDF & Email

La Swedish Gambling Authority (Spelinspektionen) ha firmato un Memorandum of Understanding (MoU) con il regolatore olandese Kansspelautoriteit (KSA), con l’obiettivo di rafforzare la cooperazione tra le due autorità. In base al MoU, le autorità di regolamentazione si sosterranno a vicenda condividendo informazioni e collaborando per imporre azioni contro gli operatori che hanno violato le condizioni della licenza o operano illegalmente in entrambe le giurisdizioni. Spelinspektionen e KSA uniranno le forze anche su iniziative incentrate sulla prevenzione della criminalità, assicurando che il gioco d’azzardo sia equo e trasparente e proteggendo le persone vulnerabili dai danni legati al gioco.

“Questo è il quarto protocollo d’intesa che abbiamo firmato con le autorità europee del gioco d’azzardo da quando il nuovo regolamento svedese è entrato in vigore nel 2019. Aprendo i canali di comunicazione tra le autorità diventiamo più forti nelle nostre attività di vigilanza”, ha detto il direttore generale di Spelinspektionen Camilla Rosenberg. Anche il presidente della KSA René Jansen ha accolto con favore il protocollo d’intesa, affermando che formalizzando il rapporto con Spelinspektionen, consentirà una maggiore cooperazione tra i due regolatori.

 

 

 

PressGiochi