28 Gennaio 2021 - 06:56

Spagna. Il “Sorteo Extraordinario de Navidad” distribuirà 2,41 miliardi di euro in premi

Il “Sorteo Extraordinario de Navidad” (Lotteria di Natale) della Spagna, gestito dalla Società statale per le lotterie e le scommesse statali (SELAE), pagherà un totale di 2,41 miliardi di euro di premi quest’anno, con l’estrazione annuale che si terrà il 22 dicembre.

11 Dicembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Il “Sorteo Extraordinario de Navidad” (Lotteria di Natale) della Spagna, gestito dalla Società statale per le lotterie e le scommesse statali (SELAE), pagherà un totale di 2,41 miliardi di euro di premi quest’anno, con l’estrazione annuale che si terrà il 22 dicembre. Sono disponibili per l’acquisto 172 milioni di biglietti, costituiti da 172 “serie” di 100.000 numeri di biglietti, con ogni biglietto suddiviso in decimi per la vendita. Un decimo di un biglietto viene venduto per €20, il che significa che le vendite totali saranno pari a €3,44 miliardi, di cui il 70% sarà pagato in premi. Il primo premio, popolarmente noto come “El Gordo”, vale 400.000 euro per decimo di biglietto, il secondo premio è del valore di 125.000 euro e il terzo premio ammonterà a 50.000 euro per decimo. Per ogni combinazione vincente, i premi verranno pagati ai possessori del biglietto corrispondente in ciascuna delle 172 serie. Ciò significa che il primo premio “El Gordo” probabilmente pagherà 688 milioni di euro in tutte le serie.

Il presidente di SELAE, Jesús Huerta Almendro, ha dichiarato: “Anche se questo Natale sarà diverso, ci sono elementi e usanze che rimangono sempre. Uno di questi è la nostra lotteria di Natale, una delle nostre tradizioni più radicate, che ci accompagna una generazione dopo l’altra da più di due secoli e che ci dà quella speranza tanto necessaria in questi tempi difficili”. Ha sottolineato che SELAE, una società senza scopo di lucro che restituisce i suoi ricavi alla società spagnola, “non è estranea alla situazione in cui viviamo, perché influisce sulla nostra vita quotidiana. Per questo motivo, siamo stati molto chiari sulla necessità di rivendicare i valori comuni che Loterías condivide con i cittadini. La campagna della lotteria è iniziata oggi e verrà trasmessa dai media nelle prossime settimane con lo slogan “condividere come sempre, condividere come mai prima d’ora”. SELAE ha annunciato che l’estrazione della lotteria avrà le più grandi misure di sicurezza sanitaria utilizzate nella sua storia e si svolgerà senza la presenza del pubblico come negli anni precedenti.

L’operatore ha affermato che ha lavorato per mesi insieme al Teatro Reale di Madrid, dove si tiene l’estrazione e la scuola San Ildefonso, da cui gli alunni partecipano all’estrazione ogni anno, per sviluppare un protocollo di sicurezza sanitaria per proteggere i bambini partecipanti, lotteria lavoratori e media. Le misure concordate dalle istituzioni prevedono l’uso obbligatorio della mascherina per tutti i presenti, che dovrà essere rimossa solo da quei bambini che annunceranno i numeri vincenti durante il bando, durante il quale manterranno una distanza sociale di sicurezza di due metri. Ci sarà anche uno schermo per proteggere i lavoratori della lotteria e il tavolo presidenziale, che di solito può ospitare cinque membri, avrà invece quattro posti a sedere per garantire le distanze sociali. L’estrazione avverrà anche senza la presenza del pubblico e il numero massimo di professionisti dei media ammessi sarà ridotto del 50%.

 

 

 

 

PressGiochi