17 agosto 2019
ore 13:23
Home Estero Spagna: Cirsa acquisisce il 50% di Sportium per 70 milioni di euro

Spagna: Cirsa acquisisce il 50% di Sportium per 70 milioni di euro

CIRSA, multinazionale leader nel gioco e nell’intrattenimento in Spagna e America latina, e Ladbrokes Betting & Gaming Limited, controllata al 100% da GVC Holdings PLC, multinazionale britannica di giochi e scommesse, hanno firmato un accordo che permette a CIRSA di acquisire il 50% di GVC in Sportium Apuestas Deportivas. Con questa operazione, soggetta alle approvazioni normative pertinenti, CIRSA deterrà il 100% della società. Il prezzo dell'operazione ammonta a 70 milioni di euro. Finisce così la disputa che aveva diviso nelle aule dei tribunali a partire dal 2013 Cirsa, oggi di proprietà di Blackstone, e Ladbrokes. L'ingresso di GVC in Sportium deriva dall'acquisizione di Ladbrokes Coral nel maggio 2018 da parte della holding ...
SHARE
Spagna: Cirsa acquisisce il 50% di Sportium per 70 milioni di euro

CIRSA, multinazionale leader nel gioco e nell’intrattenimento in Spagna e America latina, e Ladbrokes Betting & Gaming Limited, controllata al 100% da GVC Holdings PLC, multinazionale britannica di giochi e scommesse, hanno firmato un accordo che permette a CIRSA di acquisire il 50% di GVC in Sportium Apuestas Deportivas. Con questa operazione, soggetta alle approvazioni normative pertinenti, CIRSA deterrà il 100% della società.

Il prezzo dell’operazione ammonta a 70 milioni di euro. Finisce così la disputa che aveva diviso nelle aule dei tribunali a partire dal 2013 Cirsa, oggi di proprietà di Blackstone, e Ladbrokes.

L’ingresso di GVC in Sportium deriva dall’acquisizione di Ladbrokes Coral nel maggio 2018 da parte della holding britannica. La transazione implica un accordo in base al quale GVC continua a collaborare come fornitore di contenuti per Sportium. L’accordo garantisce  il rinnovo dell’attuale team di gestione del marchio di scommesse sportive.

 

L’obiettivo di GVC dopo questa operazione è di concentrarsi sui giochi online, attraverso marchi come BWin. Nel Regno Unito, la società prepara un piano di chiusura per buona parte dei suoi negozi.

Secondo Kenneth Alexander, CEO di GVC, “la vendita della partecipazione in Sportium semplificherà il business in Spagna, dove bwin è uno dei leader online, abbiamo avuto un buon rapporto con Cirsa e siamo lieti di continuare a supportarli attraverso un nuovo accordo come fornitori di Sportium”.

Joaquim Agut, Presidente e CEO di CIRSA, ha affermato che l’accordo “rafforza la nostra strategia di crescita redditizia, efficiente e sostenibile. Rappresenta anche il consolidamento della nostra presenza multicanale nel mercato delle scommesse sportive “. Agut ha sottolineato il suo apprezzamento per la gestione del team e dei dipendenti di Sportium “per le prestazioni nello sviluppo della società così come a GVC per tutti questi anni di collaborazione e, d’ora in poi, come un fornitore di contenuti.”

Fin dalla sua creazione nel 2007, Sportium si è consolidata nel settore retail con 3.000 punti vendita, la più grande rete di distribuzione in Spagna grazie ad accordi strategici con i principali partner tecnologici e di distribuzione nei rispettivi settori. Ha anche una posizione di leadership nel canale online.

Nel 2016, ha iniziato la sua internazionalizzazione in America Latina. Dal 2018, Sportium ha contribuito con 2,5 milioni di sterline al profitto operativo di GVC. Con una rete di 3.000 negozi, la rete spagnola ha gestito 753 milioni di scommesse nel 2017, sia nei suoi negozi che su Internet.

Dal 2014, Sportium è sponsor ufficiale e IntegrityPartner di LaLiga.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN