27 Novembre 2022 - 02:50

Slot machine nel Lazio: la Regione prima di andarsene, torna a modificare le regole dei giochi

Arriva attraverso il bollettino ufficiale della Regione Lazio – n. 97 una nuova modifica alla normativa regionale sul gioco pubblico. Si tratta della disposizione che tecnicamente prevede: “Al numero 1)

24 Novembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

Arriva attraverso il bollettino ufficiale della Regione Lazio – n. 97 una nuova modifica alla normativa regionale sul gioco pubblico.

Si tratta della disposizione che tecnicamente prevede: “Al numero 1) della lettera b) del comma 1 dell’articolo 4 della legge regionale 5 agosto 2013, n. 5 (Disposizioni per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico – GAP) e successive modifiche, le parole: “non meno” sono sostituite dalle seguenti: “non più”.

Dal punto di vista pratico della previsione che stabilisce la riduzione della frequenza delle singole giocate a non più di una giocata ogni trenta secondi per gli apparecchi Awp.

L’ennesima modifica di carattere tecnico di produzione agli apparecchi da intrattenimento, che in quanto tali spetterebbero al Governo centrale che attraverso ADM gestisce il settore e dovrebbero essere sottoposte alla procedura di approvazione, in sede UE, prevista dalla Direttiva europea 2015/1535 e dal D.lgs.223/2017.

Contro questa, e contro le modifiche previste nell’ultimo aggiornamento della legge regionale lo scorso agosto, gli operatori stanno sollevando le proprie preoccupazioni.

La stessa associazione ACMI, che riunisce i produttori di apparecchi da intrattenimento, ha in programma di incontrare la direzione giochi dell’Agenzia Dogane e Monopoli.

PressGiochi

×