11 dicembre 2019
ore 03:11
Home Estero Sigma 2017: il summit continua a crescere

Sigma 2017: il summit continua a crescere

SHARE
Sigma 2017: il summit continua a crescere

Ieri, mercoledì 22 Novembre è comunciata la quarta edizione di Sigma forum cui partecipano le più importanti compagnie di gioco a livello internazionale. L’edizione anteriore ha visto la partecipazione del iGaming Academy di Malta, prova della crescente importanza acquisita dal forum. Anno dopo anno, infatti, gli sponsor aumentano in numero e sono sempre più di spicco.

 

 

La conferenza rappresenta un’occasione unica, per chi si muove nel settore delle scommesse online e non solo, per ascoltare ed imparare dai principali esponenti di questo mercato in costante sviluppo, e anche per fare networking.

 

 

Un summit riconosciuto da enti privati ed istituzioni pubbliche – Come spiegato in precedenza, l’adesione del iGaming Academy di Malta all’iGaming Education Forum rappresentó un gran vanto per gli organizzatori del Summit. Durante la stessa edizione, il riconoscimento di un’altra istituzione di rilievo, la Malta Gaming Authority (MGA), ha evidenziato l’importanza acquisita dalla conferenza.

 

Quest’ultimo è l’organismo indipendente, incaricato di assicurare il compimento della legislazione in merito alle scommesse sull’isola. Non sorprende quindi che l’adesione di questi due protagonisti nel mondo delle scommesse rafforzi ancora di più la crescente legittimità della conferenza.

 

Ampio richiamo internazionale – Una rapida occhiata ai numerosissimi sponsor dell’evento funge da ulteriore prova dell’importanza del Summit e del suo potere di richiamo in tutto il mondo. Tra le 300 compagnie che aderiscono all’iniziativa troviamo infatti 888sport o bet365 accanto a imprese che offrono nuove opzioni nel mondo del portafoglio digitale, come trustly o paysafecard.

 

Non ci sono però solo compagnie di scommesse: la conferenza gode dell’appoggio delle istituzioni locali, il governo di Malta, attraverso il braccio di Christian Cardona, ministro dell’Economia, figura tra gli sponsor dell’evento.

 

È proprio grazie all’appoggio istituzionale che l’isola anglofona si è convertita nello stato membro dell’UE più piccolo ma con maggior numero di compagnie di scommesse online registrate.

 

 

Malta: paradiso europeo del gambling

 

Non è un caso che, se le Bahamas sono considerate le isole delle scommesse a livello internazionale, Malta sia il suo equivalente europeo. L’isola, infatti, ha attratto numerose compagnie europee, grazie ad un regime fiscale favorevole.

 

L’attitudine più permissiva verso il gioco, in comparazione ad altri paesi europei, è senza dubbio ereditata dal colonialismo britannico. Grazie a quest’approccio, Malta si è resa invitante agli occhi di molte compagnie di gambling europee, lo dimostrano le 500 licenze erogate dal governo dell’isola a queste ultime.

 

Non è quindi un caso che uno dei summit di maggior richiamo nel mondo delle scommesse online si tenga a Malta.

 

 

I trending topics di quest’anno – In un mondo in cui Google ci dice qual è il miglior ristorante della nostra zona, non può non mancare nell’agenda una masterclass sul SEO (Search engine optimization).

 

Questo concetto ci è stato spiegato dal CTO di scommesse.io, che appunto usa il parallelo tra cercare un ristorante ed un sito di scommesse. Quando cerchiamo un buon ristorante nella nostra zona su internet, lo cercheremo principalmente col motore di ricerca di Google. Anche se in 72 secondi ci vengono dati 1,200,000 risultati, è improbabile, se non impossibile, esplorare tutti i risultati che ci vengono offerti. Con maggior probabilità, selezioneremo i primi ristoranti che ci vengono mostrati dalla ricerca, i quali quindi attrarranno più clienti ed avranno più successo.

 

Per questo, gran parte della contesa per i clienti tra diverse compagnie di scommesse si svolge nell’area di expertise del SEO. Di questo argomento parlerà Martin Calvert, durante la seconda delle due sessioni principali che si terranno il primo giorno, dopo la conferenza sugli sport virtuali in Europa.

 

L’offerta del primo giorno però non finisce qui, il Summit volge l’attenzione anche ai pagamenti e ai rischi a loro legati, così come al poker, alla responsabilità sociale delle compagnie di gioco online e all’intelligenza artificiale.

 

Il secondo giorno, per chi preferisse allontanarsi da temi come le restrizioni legali al gioco  e la blockchain, Sigma offre l’opportunità di approfondire temi come: scommesse sportive,capitale umano, e giochi come Bingo e Lotto.

 

Oltre a queste conferenze, non mancheranno cene di gala ed aperitivi, grandi opportunità per business e networking, oltre alla zona Expo, dove gli stand vi offrono la possibilità di conoscere più a fondo rinomate compagnie e conoscerne di nuove. Se vi appassiona il mercato del gioco online, sappiate che siete ancora in tempo a partecipare.

 

 

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN