25 Settembre 2020 - 15:33

Senigallia: votata mozione su riduzione orari sale da gioco

Nell’ultimo consiglio comunale che si è tenuto a Senigallia è stata anche votata una delibera sulla riduzione degli orari di apertura delle sale giochi e videolottery. Visto l’enorme lavoro di

05 Luglio 2016

Print Friendly, PDF & Email

Nell’ultimo consiglio comunale che si è tenuto a Senigallia è stata anche votata una delibera sulla riduzione degli orari di apertura delle sale giochi e videolottery. Visto l’enorme lavoro di approfondimento portato avanti dalla III Commissione presieduta da Marco Bozzi in collaborazione anche con l’associazione Zero-Slot, il Consigliere ha sottolineato il fatto che c’è ancora molto altro da sviluppare per limitare tale fenomeno, per cui continuerà ad approfondire l’argomento in modo da poter proporre misure più incisive per la lotta contro le slot machine, avvalendosi dei contributi di rappresentanti delle forze dell’ordine, dell’Asur e della Regione Marche.
Per questo motivo riprenderanno a breve i lavori in commissioni congiunte III e IV per affrontare in modo sistematico ed incisivo la lotta contro il Gap, e in particolare:
•    Un’ ulteriore restrizione degli orari di esercizio dei locali contenenti macchine slot e vlt, rispetto alla proposta di delibera che si è votata nell’ultima seduta del Consiglio.
•    Una estensione dei luoghi considerati sensibili presso cui non concedere i permessi di installazione di macchinette slot e vlt (subordinatamente all’emanazione di una legge regionale che disciplini tale aspetto)
•    La predisposizione di un programma di disincentivazione all’installazione di tali apparecchi e incentivazione alla rimozione degli stessi per mezzo di imposte e/o contributi da parte dell’Amministrazione, futuro oggetto di approfondimento in collaborazione con gli uffici e i dirigenti preposti.

PressGiochi