20 Settembre 2020 - 20:46

Senato: stralciata proposta per introdurre ‘daspo’ su chi organizza scommesse clandestine

L’Aula del Senato ha stralciato la proposta inserita all’interno del provvedimento per l’Anagrafe degli equidi e disposizioni in materia di sicurezza e tutela della salute nell’ambito delle manifestazioni popolari pubbliche

25 Maggio 2016

Print Friendly, PDF & Email

L’Aula del Senato ha stralciato la proposta inserita all’interno del provvedimento per l’Anagrafe degli equidi e disposizioni in materia di sicurezza e tutela della salute nell’ambito delle manifestazioni popolari pubbliche che proponeva di vietare la partecipazione alle manifestazioni di cui al comma 3 di fantini e cavalieri che hanno riportato condanne con sentenze passate in giudicato per maltrattamento o uccisione di animali, spettacoli o manifestazioni vietate, competizioni non autorizzate e scommesse clandestine di cui agli articoli 544-bis, 544-ter, 544-quater, 544-quinquies del codice penale e per i reati di cui all’articolo 727 del medesimo codice.

“È altresì vietata, per tre anni, – si legge nella proposta – la partecipazione dei fantini e dei cavalieri che hanno riportato sanzioni disciplinari per l’uso di sostanze stupefacenti o dopanti e che, sulla base di un preventivo controllo a campione, da effettuare nelle quattro ore precedenti alla manifestazione, sono risultati positivi all’uso di alcol o di sostanze stupefacenti o dopanti”.

PressGiochi

Fonte immagine: https://rep.repubblica.it/pwa/commento/2018/06/11/news/la_spagna_di_sa_nchez_paese_dell_accoglienza-198753174/