30 Gennaio 2023 - 02:15

Senato: Il Pd propone istituzione di una commissione antimafia, focus anche sul sistema lecito e illecito del gioco e delle scommesse

I senatori del Partito Democratico Verini, Mirabelli, Rossomando ed altri hanno presentato al Senato della Repubblica la proposta di istituire una Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e

28 Novembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

I senatori del Partito Democratico Verini, Mirabelli, Rossomando ed altri hanno presentato al Senato della Repubblica la proposta di istituire una Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere. Commissione presente storicamente in Parlamento già dal 1962 e che nella precedente legislatura aveva all’interno un Comitato dedicato al tema del gioco e all’influenza e controllo criminali sulle attività.

La nuova Commissione parlamentare d’inchiesta che il presente disegno di legge intende istituire – si legge nella proposta – avrà l’obiettivo di esaminare l’attuazione di tutte le norme antimafia nel nostro ordinamento verificandone la congruità con le esigenze che via via si sono manifestate e nel caso indicare eventuali correttivi normativi.

“Un particolare focus andrà aperto sul rapporto tra mafia ed informazione con particolare riferimento alle diverse modalità con cui si manifesta la violenza e l’intimazione nei confronti dei giornalisti. Tale approfondimento consentirà di valutare l’opportunità di adeguare la normativa in materia sulle tutele dovute ai giornalisti e al loro diritto/dovere di informazione. Infine, non per ordine di importanza, la Commissione avrà la facoltà di promuovere nelle scuole, nei mezzi di comunicazione e sui social media iniziative volte alla diffusione della legalità nella ricerca costante della verità” afferma il senatore Walter Verini.

Tra le mission definite dalla Commissione nel testo del ddl, quella di “accertare e valutare la natura e le caratteristiche dei mutamenti e delle trasformazioni del fenomeno mafioso e di tutte le sue connessioni, comprese quelle istituzionali, approfondendo, a questo fine, la conoscenza delle caratteristiche economiche, sociali e culturali delle aree di origine e di espansione delle organizzazioni criminali. Valutare la congruità della normativa vigente per la prevenzione e il contrasto delle varie forme di accumulazione dei patrimoni illeciti, del riciclaggio e dell’impiego di beni, denaro o altre utilità che rappresentino il provento delle attività della criminalità organizzata mafiosa o similare, con particolare attenzione alle intermediazioni finanziarie, alle reti d’impresa e al sistema lecito e illecito del gioco e delle scommesse,verificando l’adeguatezza delle strutture e l’efficacia delle prassi amministrative, e indicare eventuali iniziative di carattere normativo o amministrativo ritenute necessarie, anche in riferimento alle intese internazionali, all’assistenza e alla cooperazione giudiziaria.

PressGiochi