05 Febbraio 2023 - 02:55

Senato. Dopo il Pd, anche il M5S chiede l’istituzione della commissione antimafia con focus anche sul gioco

Dopo il Partito Democratico, anche il Movimento 5 Stelle chiede l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomenodelle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere. Commissione storicamente presente

30 Novembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

Dopo il Partito Democratico, anche il Movimento 5 Stelle chiede l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomenodelle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere. Commissione storicamente presente in Parlamento in ogni Legislatura.

I senatori Roberto Scarpinato e Barbara Floridia chiedono anche che la commissione lavori per valutare la congruità della normativa vigente per la prevenzione e il contrasto delle varie forme di accumulazione dei patrimoni illeciti, del riciclaggio e dell’impiego di beni, denaro o altre utilità che rappresentino il provento delle attività della criminalità organizzata mafiosa o similare, con particolare attenzione alle intermediazioni finanziarie, alle reti d’impresa, all’intestazione fittizia di beni e società collegate ad esse e al sistema lecito e illecito del gioco e delle scommesse, verificando l’adeguatezza delle strutture e l’efficacia delle prassi amministrative, e indicare eventuali iniziative di carattere normativo o amministrativo ritenute necessarie, anche in riferimento alle intese internazionali, all’assistenza e alla cooperazione giudiziaria.

“Tale Commissione di inchiesta – affermano i senatori – rappresenta uno strumento necessario e indispensabile per il buon funzionamento della nostra democrazia. Il valore aggiunto da essa conferito risiede proprio nel ruolo di organo di proposta e di stimolo al perseguimento della legalità nei riguardi dei soggetti istituzionali a vario titolo coinvolti nel comune sforzo per il contrasto del fenomeno mafioso autoctono e straniero, che affligge il nostro Paese”.

PressGiochi