17 novembre 2019
ore 19:43
Home Cronaca Senato. Approvato il Decreto Dignità, bocciati tutti 700 gli emendamenti

Senato. Approvato il Decreto Dignità, bocciati tutti 700 gli emendamenti

Con 155 voti favorevoli, 125 contrari e un astenuto, l'Assemblea di Palazzo Madama ha approvato il DecretoDignità. Sono stati bocciati tutti i 700 emendamenti presentati. Quelle che sembrava ormai una solo una formalità è stata concretizzata. Luigi Di Maio esulta "Il Decreto- commenta- è stato approvato definitivamente dal Parlamento. Cittadini 1 - Sistema 0". I Parlamento ha dunque approvato definitivamente il testo che era uscito dalla Camera e si attende solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del provvedimento nella sua versione finale...
SHARE
Senato. Approvato il Decreto Dignità, bocciati tutti 700 gli emendamenti

Con 155 voti favorevoli, 125 contrari e un astenuto, l’Assemblea di Palazzo Madama ha approvato il DecretoDignità. Sono stati bocciati tutti i 700 emendamenti presentati. Quelle che sembrava ormai una solo una formalità è stata concretizzata.

Luigi Di Maio esulta “Il Decreto- commenta- è stato approvato definitivamente dal Parlamento. Cittadini 1 – Sistema 0”.

I Parlamento ha dunque approvato definitivamente il testo che era uscito dalla Camera e si attende solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del provvedimento nella sua versione finale.

Confermate quindi le ultime modifiche introdotte alla prima stesura del provvedimento, tra le principali novità: l’introduzione delle slot con lettore di tessera sanitaria l’istituzione di un logo “no slot”, la scritta “Nuoce gravemente alla salute” per le slot machine e i Gratta & Vinci, l’aumento delle sanzioni in caso di violazione del divieto di pubblicità per giochi e scommesse.

PressGiochi

 

La Camera approva il Dl Dignità: tra le ultime modifiche ai giochi, la scritta ‘nuoce alla salute’ sui Gratta&Vinci

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN