19 Settembre 2020 - 10:07

Scandalo Fifa. Blatter si dimette

Sepp Blatter si arrende allo scandalo e alle pressioni e decide di dimettersi. “La Fifa avrà un nuovo presidente, io eserciterò le mie funzioni fino al prossimo consiglio elettivo straordinario”.

03 Giugno 2015

Print Friendly, PDF & Email

Sepp Blatter si arrende allo scandalo e alle pressioni e decide di dimettersi. “La Fifa avrà un nuovo presidente, io eserciterò le mie funzioni fino al prossimo consiglio elettivo straordinario”. Nella conferenza stampa convocata d’urgenza a Zurigo, il numero uno del calcio mondiale dà l’annuncio a sorpresa.

A soli quattro giorni dalla rielezione per il suo quinto mandato consecutivo, il numero uno del calcio mondiale va via, anche se in realtà resterà in carica ancora per un po’.

Per statuto – come annunciato da Domenico Scala, già dirigente Fifa e prossimo presidente del già citato consiglio elettivo straordinario – bisogna aspettare quattro mesi prima di organizzare le nuove elezioni.

“Ci aspettiamo che il consiglio possa tenersi tra dicembre 2015 e marzo 2016”, ha annunciato Scala. A quel punto Blatter lascerà dopo 17 anni di permanenza. Un record che sarà probabilmente impossibile battere perché, come rivelato dallo stesso Blatter e da Scala, “verrà proposto, e votato, anche un limite di mandato per il presidente e i membri del comitato esecutivo”.

PressGiochi