18 Gennaio 2021 - 23:05

Sbordoni a PressGiochi: “Normative penalizzanti e Covid porteranno nel 2021 ad un mercato sempre più verticale” – Intervista integrale

“Mi sembra che dalle operazioni che vediamo e che a volte abbiamo potuto anche esaminare il mercato si verticalizzi, ma non potrebbe essere altrimenti perchè è l’effetto di un atteggiamento

21 Dicembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

“Mi sembra che dalle operazioni che vediamo e che a volte abbiamo potuto anche esaminare il mercato si verticalizzi, ma non potrebbe essere altrimenti perchè è l’effetto di un atteggiamento negativo, eccessivo, penalizzante che porta i medio-piccoli operatori al fallimento e questo costringe verso la verticalizzazione. Un po’ è un effetto di un’economia di mercato che in questo senso si va’ disegnando, un altro è quello appena descritto, quindi chi ha la possibilità attraverso il sostegno dei fondi di investimento approfitta della situazione per consolidare le proprie operazioni, chi invece, crede che quel livello di break even sia stato raggiunto cede e quindi entra a far parte dell’operazione di verticalizzazione. Chiunque faccia operazioni di consolidamento, acquisizione, allargamento delle proprie attività in termini societari deve rivolgersi agli esercenti che sono quelli che si porteranno sulle spalle gli effetti di tutte le vicende, perché senza l’ultimo miglio tutte queste attività non hanno la base”.

Lo dichiara a PressGiochi l’avv. Stefano Sbordoni Segretario Generale dell’UTIS.

Ascolta l’intervista integrale

PressGiochi