21 Ottobre 2020 - 23:26

Sapar: “Se solo parte dei proventi del gioco arrivasse a comuni e regioni ora non torneremmo a parlare di chiusure per Covid”

“Sale da gioco chiuse anche senza un solo caso di cluster accertato di contagio. Liguria e Campania hanno già cominciato. Se solo parte dei proventi del gioco di stato arrivasse

15 Ottobre 2020

Print Friendly, PDF & Email

“Sale da gioco chiuse anche senza un solo caso di cluster accertato di contagio.

Liguria e Campania hanno già cominciato.

Se solo parte dei proventi del gioco di stato arrivasse pure a comuni e regioni probabilmente ora in questo post staremmo parlando di altro.

A questo punto – afferma l’associazione Sapar – i Liguri e i Campani potranno prendere tranquillamente Bus e Metropolitane, il problema è risolto!”.

“Il Governo – continua l’associazione di gestori del gioco – “lascia decidere” alle regioni cosa fare sulle attività produttive imponendo solo mascherine per tutti. I governatori hanno la più grande fonte di contagio che sono i mezzi pubblici. Ma siccome per mesi si sono preoccupati di elezioni e turismo ora si sono accorti che forse le priorità erano altre”.

PressGiochi