29 Settembre 2020 - 18:51

Santhià. Approvati sgravi fiscali ai locali no slot

Aumentato lo sgravio sulla Tari per i locali che decidono di togliere, o di non avere, le slot machines. Il sindaco di Santhià Angelo Cappuccio ha spiegato che «continua il

16 Aprile 2015

Print Friendly, PDF & Email

Aumentato lo sgravio sulla Tari per i locali che decidono di togliere, o di non avere, le slot machines. Il sindaco di Santhià Angelo Cappuccio ha spiegato che «continua il nostro impegno sulla diminuzione del gioco d’azzardo nella nostra città. Nessuna crociata contro gli esercizi commerciali né contro il gioco, ma solo piccole proposte per provare a convincere a togliere questo tipo di macchinette dai locali». In questa direzione «è stato confermato lo sgravio dalla tassa sui rifiuti per gli esercizi pubblici che intendono eliminare le slot machines, che non le hanno e non le installeranno nel 2015». A loro sarà accordato un taglio di 500 euro fino alla concorrenza del tributo dovuto (lo scorso anno era di 200 euro). Le domande dovranno essere presentate annualmente all’Ufficio tributi comunale.

PressGiochi