23 Settembre 2020 - 17:07

San Benedetto. Il sindaco Gaspari spegne le slot di mattina

Con un’ordinanza che modifica l’oraro di apertura delle sale giochi e dell’utilizzo delle slot machine il Comune di San Benedetto, di fatto, ha stabilito l’impossibilità di giocare di mattina. Fino

05 Agosto 2015

Print Friendly, PDF & Email

Con un’ordinanza che modifica l’oraro di apertura delle sale giochi e dell’utilizzo delle slot machine il Comune di San Benedetto, di fatto, ha stabilito l’impossibilità di giocare di mattina. Fino ad oggi, infatti, gli orari consentiti dalla legge erano dalle 10 alle 13 per la mattina e dalle 18 alle 23 per pomeriggio e sera, tutti i giorni, festivi compresi.

Con un’ordinanza firmata dal sindaco Giovanni Gaspari è stato invece stabilito che, fino alle 13, non potranno funzionare né macchinette né sale giochi. I nuovi orari prevedono infatti una fascia continua che parte dalle 13 e arriva fino all’una del mattino. A vigilare sul rispetto di queste regole sarà la polizia municipale. Sforare una volta significa ricevere una multa proporzionata al numero di apparecchi. Nei casi più gravi o di fronte a recidività, sarà imposta la chiusura della sala giochi oppure lo spegnimento degli apparecchi.

 

PressGiochi

Fonte immagine: spina presa