20 Settembre 2020 - 07:19

Ruta (Novomatic Italia): “Ricordiamo che il settore del gaming ha una grande importanza anche da un punto di vista occupazionale”

“Un esterno che ci ha sentito oggi potrebbe capire che siamo in un periodo disastroso, al contrario io vorrei che il settore del gioco ritorni ad un alveo naturale cioè

07 Giugno 2016

Print Friendly, PDF & Email

“Un esterno che ci ha sentito oggi potrebbe capire che siamo in un periodo disastroso, al contrario io vorrei che il settore del gioco ritorni ad un alveo naturale cioè il gioco come una semplice forma di divertimento, come il cibo e il cinema. E’ ovvio – ha dichiarato Massimo Ruta Ad di Novomatic Italia intervenendo al convegno su Gaming e Fiscalità – che il problema, il peccato principale è l’uso del denaro, ma grazie a questo mezzo si dà lavoro a tante persone, quindi è un settore sicuramente da riformare, da normare e da legalizzare, ma è un settore che ha una grande importanza.

Patrociniamo questi quaderni giuridici perché pensiamo che divulgare la cultura del settore serva a cambiare nell’immaginario pubblico e nella coscienza dei parlamentari quello che potrebbe essere l’approccio a questo mercato, non dobbiamo dircelo solo in queste aule, ma anche all’esterno. Questo è quello che ci serve per arrivare alla normalità”.

PressGiochi

 

Ricozzi (GdF): “Bene introduzione del concetto di Stabile organizzazione per i bookmaker”

Palumbo (Eurispes): “Serve intervento attuativo di ADM affinche le norme della Stabilità siano utili”

Gaming e fiscalità. Zanetti (Vicemin. Economia): “E’ l’anno giusto per una nuova normativa contro l’elusione fiscale dedicata al settore giochi”