29 Settembre 2020 - 08:52

Roma. Sequestrata sala giochi per irregolarità

Continuano senza sosta i controlli amministrativi della Polizia di Stato nei locali pubblici che nella giornata di ieri a Roma hanno interessato il Pigneto e l’intera zona di Porta Maggiore.

31 Ottobre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Continuano senza sosta i controlli amministrativi della Polizia di Stato nei locali pubblici che nella giornata di ieri a Roma hanno interessato il Pigneto e l’intera zona di Porta Maggiore.

In uno degli esercizi commerciali controllati, una sala slot gestita da cinesi, gli agenti del commissariato di zona, coadiuvati dai colleghi della Polizia Amministrativa della Questura, hanno riscontrato numerose irregolarità.

Nel corso dei controlli è stata innanzitutto accertata l’attività di somministrazione di alimenti e bevande in assenza di autorizzazioni amministrative e sanitarie oltre a 15 apparecchi elettronici – slot machine – e a numerosi tavoli per il gioco delle carte.
PressGiochi