27 Novembre 2021 - 14:51

Roma, scommesse illecite: a Torpignattara sotto sequestro un bar e sette persone indagate

Un’attività di gioco d’azzardo perfettamente organizzata e nascosta all’interno di un locale del quartiere. Al termine di una prolungata indagine, le forze di Polizia Locale sono intervenute in un bar

25 Novembre 2021

Print Friendly, PDF & Email

Un’attività di gioco d’azzardo perfettamente organizzata e nascosta all’interno di un locale del quartiere. Al termine di una prolungata indagine, le forze di Polizia Locale sono intervenute in un bar di via di Tor Pignattara, Roma, che celava un’attività di gioco d’azzardo illegale, perfettamente organizzata. Il locale, di primo acchito, sembrava non contenere nulla di illecito. La facciata era calma, nulla faceva sospettare che sul retro ci fossero degli scommettitori alle prese con ingenti somme di denaro. Di fatto, quando gli agenti di polizia si sono spinti sul retro, diretti dal Dirigente Dott. Mario De Sclavis, hanno colto in flagrante ben 7 persone intente nelle scommesse illecite.

Gli scommettitori erano tutti di nazionalità cinese e stavano scommettendo cifre molto alte stando alle dichiarazioni e alle prove riscontrate sul posto. E’ immediatamente scattato il sequestro dell’esercizio, oltreché delle carte da gioco, dei dadi con ideogrammi cinesi e delle banconote. Queste erano pari a diverse centinaia di euro, ed erano occultate in alcuni scomparti dei 4 tavolini da gioco, anch’essi posti sotto sequestro.

 

 

 

PressGiochi