20 Settembre 2020 - 18:17

Riforma costituzionale. Endrizzi (M5S): “Si ha paura che i cittadini decidano di abrogare le norme sul gioco d’azzardo”

“Di che cosa si ha paura? Si ha paura che i cittadini abroghino le norme che hanno consentito la diffusione del gioco d’azzardo in maniera indiscriminata, alterando l’immaginario collettivo di

10 Luglio 2015

Print Friendly, PDF & Email

“Di che cosa si ha paura? Si ha paura che i cittadini abroghino le norme che hanno consentito la diffusione del gioco d’azzardo in maniera indiscriminata, alterando l’immaginario collettivo di un popolo, l’economia, i bilanci delle famiglie, e determinando una situazione in cui centinaia di migliaia di persone si sono ammalate e soffrono? Di questo si ha paura? Abbiamo appena visto che il riordino dei giochi d’azzardo è stato affidato ad una legge fiscale. È lì che si ha paura che i cittadini abbiano voce in capitolo?”.

Così Giovanni Endrizzi interviene in Aula al Senato in merito alla discussione del Disegno di legge costituzionale per l’Introduzione del principio di ammissibilità per i referendum abrogativi sulle leggi tributarie e di ratifica dei trattati internazionali.

PressGiochi