22 agosto 2019
ore 18:17
Home Estero Repubblica Ceca: il nuovo regime fiscale costa al settore del gioco un calo delle entrate del 21,3% nel 2018

Repubblica Ceca: il nuovo regime fiscale costa al settore del gioco un calo delle entrate del 21,3% nel 2018

SHARE
Repubblica Ceca: il nuovo regime fiscale costa al settore del gioco un calo delle entrate del 21,3% nel 2018

La Direzione generale delle finanze della Repubblica ceca ha pubblicato i dati finanziari dal 2018, che indicano che le entrate derivanti dal gioco d’azzardo hanno subito un calo del 21,3% a 1,2 miliardi di euro.
Nonostante l’importante battuta d’arresto delle entrate, i giocatori hanno scommesso 9,7 miliardi di euro l’anno scorso, con un aumento dell’11,3% rispetto all’anno precedente, e hanno vinto 8,5 miliardi di euro.

L’ente che ha pubblicato i dati ha rivelato che le slot hanno subito le maggiori riduzioni nel 2018, per un totale di 577,9 milioni di euro e un calo del 39,3% dei ricavi.
Gli slot terrestri hanno registrato un calo del 42,4% a € 503,7 milioni nel 2018. Inoltre, le slot online hanno registrato un calo delle entrate del 4,8% a € 74,1 milioni.

Si ritiene che questi numeri siano stati determinati dall’introduzione di nuovi regolamenti, che sono entrati in vigore nell’agosto 2017. Il paese ha introdotto più norme anche nel marzo 2018, influenzando in gran parte le prestazioni generali del settore durante tutto l’anno.
Al contrario, i giochi da tavolo hanno aumentato i ricavi dell’8% a € 89,8 milioni, principalmente dai casinò terrestri. Il segmento online ha totalizzato 6,8 milioni di euro, un aumento superiore al 150% rispetto al 2017.

 

Il legislatore ceco però ha intenzione di continuare ad intervenire sulla materia. Infatti, il ministro delle finanze ceco Alena Schillerová ha recentemente annunciato che il governo ha approvato un pacchetto fiscale con modifiche al gioco d’azzardo.

I cambiamenti, in vigore dal 1° gennaio 2020, provengono da una raccomandazione fatta anni fa dal Ministero della salute, al fine di aumentare le tasse di determinati settori, come il gioco d’azzardo, in linea con i recenti cambiamenti nell’economia ceca.

 

“Il nostro paese ha compiuto notevoli progressi nella lotta alla dipendenza negli ultimi anni. Fino al 2012 c’erano 75.000 distributori automatici di sigarette nel nostro paese e 7.500 sale da gioco”, ha spiegato il ministro delle finanze.

 

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN