20 Gennaio 2021 - 04:48

Regno Unito. Simmonds (Pres. BGC): “Lavoreremo per la riapertura dei negozi di scommesse e per rendere il gioco d’azzardo più sicuro”

Simmonds (Pres. BGC) ha parlato degli obiettivi futuri del BGC, attraverso il sito ufficiale, dichiarando in una nota: “Buon anno a tutti coloro che leggono questo articolo e speriamo che il 2021 sia più felice e più sano del 2020. Al Betting and Gaming Council, ovviamente, lavoreremo duramente nel nuovo anno per la riapertura di tutti i negozi di scommesse, casinò e sale bingo, si spera senza nessuno dei vincoli che hanno caratterizzato gli ultimi sei mesi.

04 Gennaio 2021

Print Friendly, PDF & Email

Simmonds (Pres. BGC) ha parlato degli obiettivi futuri del BGC, attraverso il sito ufficiale, dichiarando in una nota: “Buon anno a tutti coloro che leggono questo articolo e speriamo che il 2021 sia più felice e più sano del 2020. Al Betting and Gaming Council, ovviamente, lavoreremo duramente nel nuovo anno per la riapertura di tutti i negozi di scommesse, casinò e sale bingo, si spera senza nessuno dei vincoli che hanno caratterizzato gli ultimi sei mesi. Con il lancio del vaccino, spero che le numerose restrizioni imposte alla nostra industria e ad altre verranno allentate. In particolare, il coprifuoco delle 22:00, che ha avuto un impatto estremamente dannoso sui membri dei nostri casinò. La priorità per il BGC nel 2021 sarà guidare ulteriori cambiamenti e promuovere un gioco d’azzardo più sicuro. I primi tre mesi del nuovo anno saranno ripresi dalla richiesta di prove da parte del governo nell’ambito della sua revisione sul gioco d’azzardo, cosa che abbiamo accolto con grande favore.

Credo fermamente che questa sia una grande opportunità per sfruttare gli eccellenti progressi che il nostro settore ha compiuto da quando è stato istituito il BGC. Il successo del divieto di whistle to whistle, che ha ridotto il numero di pubblicità di scommesse televisive viste da i bambini durante lo sport dal vivo hanno raggiunto lo spartiacque del 97%, è un perfetto esempio di ciò che possiamo ottenere insieme. Lavorando con la Gambling Commission, abbiamo anche introdotto un codice di vasta portata sui VIP (Higher Value Customers) che ha ridotto il loro numero del 70%. Grazie al nostro piano d’azione COVID-19 da 10 impegni, il numero di messaggi di gioco più sicuri ricevuti dai clienti dei nostri membri è aumentato del 150%, mentre il nostro nuovo codice di progettazione dei giochi ha portato velocità di rotazione minime di 2,5 secondi e la rimozione di turbo e slam stop. Sebbene abbiamo ottenuto molto, c’è ancora molto da fare nel 2021. Continueremo le nostre prove sull’accessibilità economica e lavoreremo più strettamente con l’Ufficio del Commissario per le informazioni su come possiamo condividere i dati tra i membri senza compromettere la privacy personale o limitare la scelta del cliente.

Il nostro lavoro sul miglioramento del design del gioco proseguirà, concentrandosi su informazioni più facili da comprendere per i consumatori, mentre si terranno discussioni con il governo relativamente al codice sulla sponsorizzazione sportiva. Riconosciamo le preoccupazioni sulle società di scommesse che sponsorizzano club di calcio, ma che si tratti di freccette, snooker, rugby league, corse di cavalli o calcio, il gioco d’azzardo più sicuro deve essere al centro di tutti gli accordi di sponsorizzazione sportiva. Il codice del settore sul gioco responsabile ha già introdotto nuove regole per impedire ulteriormente ai minori di 18 anni di vedere annunci di scommesse online. I membri di BGC hanno giustamente tolleranza zero nei confronti di chiunque abbia meno di 18 anni che utilizzi i loro prodotti, cercheremo di sviluppare un codice di condotta per gli account dai 18 ai 24 anni. Il programma per la prevenzione dei danni al gioco d’azzardo dei giovani, finanziato con 10 milioni di sterline dai nostri membri e fornito da YGAM e GamCare, continuerà, mentre a breve presenteremo la nostra guida sulla politica per il gioco sicuro dei dipendenti. Come sempre, cerchiamo miglioramenti continui ai nostri schemi di autoesclusione e stiamo lavorando a stretto contatto con GAMSTOP, MOSES e SENSE a tal fine. E non vediamo l’ora di pubblicare il GamCare Industry Code sulla visualizzazione delle informazioni sul gioco d’azzardo più sicuro nella prima parte del 2021 come parte del nostro impegno per creare una migliore visibilità e accesso a strumenti e supporto per il gioco d’azzardo più sicuri.

Vogliamo essere un settore rispettato in tutto il mondo per l’approccio best-in-class nel fornire standard elevati e promuovere un gioco d’azzardo più sicuro. Vogliamo incoraggiare più discussioni sui rischi del gioco d’azzardo, ma allo stesso tempo la Gambling Review non deve rischiare di spingere i milioni di persone che si divertono a svolazzare tra le braccia del mercato nero online illegale, che non ha nessuna delle garanzie che sono sinonimi dell’industria regolamentata. Non sottovalutiamo in alcun modo il compito che ci attende, ma con il giusto approccio e la collaborazione di tutte le parti interessate possiamo aspettarci un cambiamento molto più positivo nell’anno a venire”.

 

 

 

 

PressGiochi