21 Ottobre 2020 - 23:58

Regno Unito. L’iniziativa benefica di GambleAware raggiunge 2,3 milioni di sterline

L’organizzazione benefica del settore del gioco d’azzardo GambleAware ha rivelato di aver ricevuto 2,3 milioni di sterline (2,5 milioni di euro) in donazioni

16 Ottobre 2020

Print Friendly, PDF & Email

L’organizzazione benefica del settore del gioco d’azzardo GambleAware ha rivelato di aver ricevuto 2,3 milioni di sterline (2,5 milioni di euro) in donazioni durante la prima metà del suo anno finanziario, con William Hill che ha promesso oltre 1 milione di sterline. Tuttavia, il milione di sterline promesso dall’operatore non è stato ancora donato, sebbene l’ente di beneficenza abbia incluso la somma nel totale della raccolta fondi per i sei mesi fino al 30 settembre. Gamesys ha effettuato la più grande donazione nel periodo, con il suo contributo nel primo trimestre di £ 450mila, mentre Betway è stato l’unico altro operatore a donare più di £100mila nel periodo.

Altre donazioni del settore includono £50mila da 888 Holdings; £40mila dal proprietario di Microgaming Apricot Investments; £ 30mila da Videoslots e £25mila da Inspired Gaming Group. Petfre Gibraltar, la sussidiaria igaming di BetFred, ha effettuato donazioni separate di £35.057 e £26.783, mentre Casumo si è impegnata in due donazioni di £27.446 e £16.170. In termini di impegno, l’operatore di sale giochi Praesepe Holdings ha dichiarato che avrebbe consegnato un totale di £85.500 all’ente di beneficenza e ha proceduto a donare £28.000 nella prima metà. GambleAware richiede a tutte le aziende che traggono profitto dal gioco d’azzardo in Gran Bretagna di donare almeno lo 0,1% del loro rendimento lordo annuo di gioco (GGY) direttamente all’ente di beneficenza.

Durante l’anno fiscale 2019-20 che termina il 31 marzo, GambleAware ha ricevuto £10,1 milioni di finanziamenti da 956 entità che traggono profitto dal gioco d’azzardo, con GVC che ha effettuato la più grande donazione dell’anno, impegnando un totale di £1,46 milioni. All’inizio di questa settimana, GambleAware ha pubblicato un bando di gara per un partner per supportare la progettazione e la creazione di una nuova rete nazionale di persone con esperienza sui rischi legati al gioco d’azzardo in Gran Bretagna. La rete dovrebbe costare tra £70mila e £90mila e impiegare 18 mesi per l’installazione.

 

 

PressGiochi