20 Gennaio 2021 - 05:08

Regno Unito. La Gambling Commission sollecita una maggiore attenzione degli operatori durante il lockdown

La Gambling Commission ha sollecitato “una maggiore vigilanza da parte degli operatori” nell’ultimo lockdown causato dalla diffusione del COVID-19.

12 Gennaio 2021

Print Friendly, PDF & Email

La Gambling Commission ha sollecitato “una maggiore vigilanza da parte degli operatori” nell’ultimo lockdown causato dalla diffusione del COVID-19. In una lettera dell’amministratore delegato Neil McArthur, il regolatore ha spiegato che è necessaria maggiore cautela poiché le persone trascorreranno più tempo a casa e molte potrebbero essere “isolate e vulnerabili”. Alcuni giocatori potrebbero scommettere di più o per la prima volta, aggiungendo che il fatto che lo sport d’élite continuerà significa che i clienti avranno più opzioni di scommessa rispetto al lockdown precedente. La guida richiede anche “processi che garantiscano il monitoraggio continuo della vostra base di clienti”, nonché la fine dei prelievi annullati.

La Commissione ha inoltre esortato gli operatori a “evitare qualsiasi tentazione di sfruttare la situazione attuale per scopi di marketing e ad essere molto cauti quando si cerca di effettuare vendite incrociate di prodotti”, spiegando anche che dovranno prestare “particolare attenzione” quando si iscrivono nuovi clienti e che le decisioni relative ai controlli di accessibilità per questi clienti devono “riflettere l’ambiente in cui ci troviamo”. Il regolatore continuerà a pubblicare rapporti basati sui dati per mostrare come l’attività di gioco d’azzardo è cambiata in condizioni di blocco.

 

 

 

PressGiochi