15 Agosto 2020 - 15:59

Regno Unito. La Gambling Commission pubblica nuovi dati sull’impatto del COVID-19 sul settore del gioco d’azzardo

La Commissione sul gioco d’azzardo ha pubblicato ulteriori dati che mostrano l’impatto del COVID-19 sul gioco d’azzardo. I dati riflettono i due mesi di blocco di aprile e maggio, sono

06 Luglio 2020

Print Friendly, PDF & Email

La Commissione sul gioco d’azzardo ha pubblicato ulteriori dati che mostrano l’impatto del COVID-19 sul gioco d’azzardo. I dati riflettono i due mesi di blocco di aprile e maggio, sono stati raccolti dai maggiori operatori online e dal tracker YouGov COVID-19 e si basano sui dati pubblicati dalla Commissione il 12 maggio e il 12 giugno. Gli ultimi dati sono coerenti con i primi due e evidenziano anche un aumento delle scommesse su eventi reali e scommesse sportive, in parte dovuto al ritorno, a maggio, del calcio con la Bundesliga tedesca.

La partecipazione complessiva è diminuita, ma alcuni giocatori stanno spendendo più tempo e denaro giocando su determinati prodotti. La spesa media complessiva per cliente attivo è aumentata del 17% a maggio, rispetto ad aprile. I dati raccolti durante il mese di maggio hanno mostrato un uso significativo delle funzioni di prelievo inverso dell’operatore, dimostrando che le linee guida aggiornate della Commissione sono appropriate e tempestive e garantiranno una migliore protezione dei consumatori dai danni del gioco d’azzardo.

I dati sono stati presi dal tracker di YouGov, con un campione rappresentativo di circa 2mila adulti in Gran Bretagna ogni settimana, e dalle osservazioni dei maggiori operatori, che coprono circa l’80% dell’intero mercato del gioco d’azzardo online.

PressGiochi