15 Agosto 2020 - 16:28

Regno Unito. La Gambling Commission ha avviato una consultazione relativa alle regole e procedure legate ai clienti VIP

La Gambling Commission ha avviato una consultazione sulle regole e le procedure che regolano il modo in cui gli operatori interagiscono con clienti VIP e di alto valore, avviata a

06 Luglio 2020

Print Friendly, PDF & Email

La Gambling Commission ha avviato una consultazione sulle regole e le procedure che regolano il modo in cui gli operatori interagiscono con clienti VIP e di alto valore, avviata a seguito della richiesta del Parlamento per una revisione del regolamento sul gioco d’azzardo. La Commissione afferma di riconoscere il valore commerciale che i giocatori VIP rappresentano per gli operatori, ma ha esposto due sfide normative: la frequenza di gioco che può classificare alcuni clienti VIP come “a rischio” di danni legati al gioco e conflitti che derivano dal “valore finanziario sproporzionato degli HVC per i licenziatari”. Il regolatore ha dichiarato: “Siamo preoccupati che queste sfide normative non siano state sistematicamente affrontate dai licenziatari. Ciò ha comportato ripetuti casi di danno legato al gioco d’azzardo e, in alcuni casi, il fallimento nell’impedire che i proventi criminali vengano spesi per il gioco d’azzardo”. I membri del Betting and Gaming Council hanno concordato un piano d’azione del settore per modificare le regole VIP limitando l’accesso ai programmi VIP e introducendo audit indipendenti degli incentivi e dei premi offerti. Nel frattempo è stata approvata dal Segretario di Stato per il digitale, la cultura, i media e lo sport, Oliver Dowden, la rielezione di Stephen Cohen come commissario della Gambling Commission .

 

 

 

PressGiochi