21 Ottobre 2020 - 20:51

Regno Unito. Ippica, la BHA costituisce un nuovo gruppo per valutare la riforma sul prelievo scommesse

La British Horseracing Authority (BHA) ha costituito un nuovo gruppo direttivo incaricato di elaborare un’unica serie di proposte per la riforma della tassa pagata dagli operatori di scommesse.

08 Ottobre 2020

Print Friendly, PDF & Email

La British Horseracing Authority (BHA) ha costituito un nuovo gruppo direttivo incaricato di elaborare un’unica serie di proposte per la riforma della tassa pagata dagli operatori di scommesse. Il settore delle corse ippiche ha chiesto una revisione del prelievo con maggiore urgenza a causa dell’impatto della pandemia sugli ippodromi. Il nuovo gruppo direttivo condurrà una rapida valutazione delle opzioni da proporre mentre il Governo esamina come assistere gli sport che hanno subito l’impatto economico. Lavorerà con il team degli affari pubblici della BHA, che è stato determinante nel guidare l’iniziativa per estendere il prelievo alle scommesse all’estero.

 

Il direttore indipendente del BHA Joe Saumarez-Smith presiederà il gruppo direttivo ed ha spiegato: “Di recente ci sono già state ampie discussioni sulle varie opzioni per riformare il Levy. Il gruppo direttivo di Levy ha il pieno supporto degli organismi rappresentativi nelle corse e ora attingerà all’esperienza delle parti interessate in tutto il settore, che lavoreranno con me e il team esecutivo di BHA per cercare di raggiungere una visione unitaria del settore su questo area cruciale di finanziamento dello sport”. Il gruppo comprenderà rappresentanti di entrambi ippodromi e cavalieri, come Nevin Truesdale, amministratore delegato del Jockey Club, Martin Cruddace, CEO di Arena Racing Company, e Charlie Parker e Philip Freedman di The Horsemen’s Group. Will Lambe e Richard Wayman rappresenteranno il dirigente della BHA. La BHA ha già delineato l’urgente necessità di una riforma del prelievo nel suo Racing Recovery Plan ad agosto.

 

La presidente della BHA, Annamarie Phelps, ha dichiarato: “Il Primo Ministro ha promesso che il Cancelliere preparerà un pacchetto di sostegno allo sport. Abbiamo inviato al Governo su loro richiesta una nuova valutazione dell’impatto del COVID-19 sulle finanze delle corse, compreso il potenziale impatto mitigante della riforma del Levy e chiarendo che il ritorno del pubblico agli ippodromi è essenziale. Sono in fase di sviluppo ulteriori proposte sul Levy, supportate da Nick Rust e dal suo team. È fondamentale che lavoriamo attraverso i canali appropriati, riconoscendo lo stretto rapporto delle corse con l’industria delle scommesse. Perseguire percorsi alternativi rischia di dividere le corse in fazioni concorrenti”.

PressGiochi