26 Settembre 2020 - 23:52

Regno Unito. Il BGC prende posizione per rendere i messaggi di gioco più sicuri

Il Betting and Gaming Council (BGC) ha preso posizione sulla pubblicità, impegnandosi a garantire che il 20% degli annunci dei suoi membri siano messaggi di gioco più sicuri. Ad aprile

08 Giugno 2020

Print Friendly, PDF & Email

Il Betting and Gaming Council (BGC) ha preso posizione sulla pubblicità, impegnandosi a garantire che il 20% degli annunci dei suoi membri siano messaggi di gioco più sicuri. Ad aprile il BGC ha dichiarato la sospensione volontaria di tutta la pubblicità televisiva e radiofonica per sei settimane.

L’Amministratore delegato Michael Dugher ha affermato che l’associazione continuerà a impegnarsi per un gioco più sicuro man mano che il Regno Unito uscirà dal blocco introducendo nuove misure, spiegando: “Ciò che è importante per me, in quanto CEO del nuovo ente per gli standard, è che le persone siano in grado di giocare d’azzardo in sicurezza e che l’industria regolamentata si impegni a rispettare standard più elevati possibili. Ecco perché durante il blocco, quando le persone erano confinate nelle loro case, aumentando il tempo di schermatura, spesso sentendosi isolate e annoiate, c’era bisogno di livelli ancora più elevati di sicurezza nel gioco e un ulteriore livello di sensibilità per la pubblicità. Alla fine di aprile, il nostro settore è andato oltre e ha annunciato restrizioni sulla pubblicità dei giochi. Di conseguenza, le aree pubblicitarie prenotate in precedenza erano dedicate a messaggi di gioco sicuri, donate a un’organizzazione benefica o rimosse completamente. Avevo sperato che i principali operatori di gioco d’azzardo come la Lotteria Nazionale avrebbero seguito il nostro esempio, ma purtroppo non è successo. In risposta alle preoccupazioni del pubblico, abbiamo introdotto volontariamente un divieto sulla pubblicità televisiva durante gli eventi sportivi. Ciò significa che, per qualsiasi sport dal vivo prima delle 21:00, da cinque minuti prima dell’inizio di un evento, durante e fino a cinque minuti dopo la sua fine, non possono comparire annunci di scommesse. Vale la pena ricordare, per inciso, che non ci sono restrizioni sulla pubblicità della lotteria nazionale”.

 

 

PressGiochi