10 Agosto 2020 - 13:34

Regno Unito. Il BGC chiede garanzie al Governo sulla riapertura dei casinò

L’associazione dell’industria del gioco d’azzardo, il Betting and Gaming Council (BGC), ha invitato i Ministri del Governo a garantire che i casinò del Regno Unito possano aprire questo mese per

02 Luglio 2020

Print Friendly, PDF & Email

L’associazione dell’industria del gioco d’azzardo, il Betting and Gaming Council (BGC), ha invitato i Ministri del Governo a garantire che i casinò del Regno Unito possano aprire questo mese per prevenire la perdita di posti di lavoro. Il BGC ha criticato molto la decisione di escludere i casinò dall’elenco delle attività che potrebbero riaprire questo sabato.

Il CEO di BGC, Michael Dugher, ha sottolineato che i casinò del Regno Unito hanno già adottato misure per rendere i locali sicuri, dichiarando: “Sono stato estremamente colpito da ciò che ho visto al Casinò di Rialto, uno dei casinò di Grosvenor. Dai segnali che sollecitano l’allontanamento sociale sul pavimento, ai disinfettanti per le mani, chip e schermi disinfettati che separano clienti e personale, è ovvio che hanno fatto di tutto per assicurarsi di poter riaprire in sicurezza. So che altri operatori in tutto il paese stanno facendo sforzi e investimenti simili. Vogliamo fare la nostra parte nel rilanciare l’economia, proprio come altre parti del settore del tempo libero, dell’intrattenimento e dell’ospitalità. In questo momento di grande incertezza economica, il contributo che i casinò danno alle finanze della nazione non può essere sottovalutato. Speriamo che il Governo risponda in modo positivo e rapido, evitando la minaccia di significative perdite di posti di lavoro”.

 

 

PressGiochi