29 Luglio 2021 - 14:47

Regno Unito. DCMS a favore dell’aumento delle tariffe delle licenze del gioco d’azzardo

Il Dipartimento per il digitale, la cultura, i media e lo sport (DCMS) del Regno Unito ha pubblicato la risposta ad una consultazione del settore sul finanziamento della Gambling Commission,

15 Giugno 2021

Print Friendly, PDF & Email

Il Dipartimento per il digitale, la cultura, i media e lo sport (DCMS) del Regno Unito ha pubblicato la risposta ad una consultazione del settore sul finanziamento della Gambling Commission, approvando misure per aumentare le tariffe di licenza per operatori e fornitori in Gran Bretagna. DCMS ha tenuto una consultazione tra il 29 gennaio e il 26 marzo di quest’anno, sulle proposte di modifica delle commissioni della Gambling Commission per consentire al regolatore di affrontare in modo più efficace le sfide normative.

La consultazione ha proposto un aumento dei canoni di licenza, compreso un aumento del 55% dei canoni annuali di licenza operativa a distanza dal 1° ottobre 2021. Secondo la proposta, tutte le nuove domande di licenza dovranno affrontare un aumento del costo del 60%, mentre sono state proposte anche ulteriori misure per semplificare il sistema delle tariffe, come l’eliminazione dello sconto annuale sulla tariffa per le licenze combinate terrestri e online.

Le licenze operative non a distanza dovrebbero aumentare del 15%, tuttavia l’attuazione di questo aumento sarà ritardata fino al 1 aprile 2022 a causa delle perdite subite dall’industria terrestre a causa della pandemia. La risposta alla consultazione afferma che il Governo intende procedere con l’attuazione di tutte le proposte come delineato nel documento di consultazione originale, con due modifiche minori alla normativa tariffaria da apportare.

La risposta descrive questi emendamenti come una disposizione da prevedere per non addebitare alcuna commissione di variazione in determinate circostanze al fine di garantire che le normative sulle commissioni siano coerenti con il GDPR del Regno Unito e un aumento della tariffa del permesso per macchina singola da £ 25 a £ 40. Le modifiche ai canoni saranno attuate dalla legislazione secondaria e le prime modifiche entreranno in vigore il 1° ottobre di quest’anno. Tali modifiche riguarderanno l’aumento delle tariffe annuali per le licenze operative a distanza, l’aumento di tutte le richieste di licenza e le tariffe di variazione e l’eliminazione degli sconti sulle tariffe annuali per le licenze combinate e multiple.

 

 

PressGiochi