27 Gennaio 2021 - 04:18

Regno Unito. Bacta vieterà l’utilizzo delle macchine da intrattenimento di categoria D ai minori

Bacta, l’associazione britannica dell’amusement, ha annunciato che i suoi membri smetteranno di consentire ai minori di 18 anni di giocare con i distributori fruit di categoria D nelle sale giochi e nei centri di intrattenimento per famiglie.

16 Novembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Bacta, l’associazione britannica dell’amusement, ha annunciato che i suoi membri smetteranno di consentire ai minori di 18 anni di giocare con i distributori fruit di categoria D nelle sale giochi e nei centri di intrattenimento per famiglie. La decisione sarà ratificata durante l’assemblea generale annuale della Bacta il 26 novembre ed entrerà in vigore il 1 ° marzo. Le macchine rimarranno disponibili per gli adulti.

Il presidente di Bacta James Miller ha detto che la decisione è stata presa per dimostrare che le sale giochi erano ambienti familiari sicuri, spiegando: “I nostri membri si impegnano a fornire divertimento e intrattenimento a tutta la famiglia. Prendiamo la responsabilità sociale seriamente e sebbene i distributori con pagamento in contanti di categoria D funzionino con puntate molto basse e limiti di premio che sono prevalentemente giocati da adulti per divertimento e nostalgia, volevamo fare del nostro meglio e limitare qualsiasi rischio potenziale di danno da gioco”.

L’amministratore delegato John White ha affermato che le macchine sono sfuggite alla regolamentazione a causa della loro lunga tradizione, ma che le percezioni del pubblico si sono evolute, dichiarando: “Le macchine per la frutta di categoria D sono state a lungo considerate come parte dell’offerta di intrattenimento associata alle vacanze al mare o a una gita in sala giochi. Le autorità di regolamentazione in passato non hanno quindi imposto loro limiti di età. Tuttavia, i nostri membri capiscono che le percezioni cambiano e vogliamo assicurarci di fare tutto il possibile per proteggere i giocatori”.

 

 

 

PressGiochi