25 Settembre 2020 - 05:50

Regione Veneto. Berti (Candidato presidente M5S): “Dichiareremo guerra alla lobby del gioco”

Jacopo Berti candidato presidente per la Regione Veneto per il Movimento 5 Stelle ha dichiarato guerra al gioco d’azzardo. “Chi guadagna sui disperati non è un politico, ma uno strozzino – ha dichiarato – . A maggio dichiareremo

13 Aprile 2015

Print Friendly, PDF & Email

Jacopo Berti candidato presidente per la Regione Veneto per il Movimento 5 Stelle ha dichiarato guerra al gioco d’azzardo. “Chi guadagna sui disperati non è un politico, ma uno strozzino – ha dichiarato – . A maggio dichiareremo guerra alla lobby del gioco d’azzardo in Regione. Come sempre il PD prende in giro i cittadini a livello locale facendo loro grandiose promesse, per poi tradirli in Parlamento votando l’esatto contrario.

Il M5s è da sempre in prima linea contro le slot machines e a favore della prevenzione alla dipendenza dal gioco d’azzardo. Faremo lo stesso in Regione Veneto, sapendo di avere il favore dei cittadini. Noi veneti non puntiamo sulla sorte, noi veneti puntiamo su noi stessi. È col lavoro delle nostre mani che siamo diventati quello che siamo. L’illusione di un mondo in cui sia la fortuna a premiare, anziché il merito, non ci interessa”.

PressGiochi